giovedì 21 novembre 2019
 
Home  >  In Valigia
 

A Tokyo bagagli no problem

Dicembre '18/Gennaio '19 – Sicuramente non è la prima volta che noi de Il Giornale dei Viaggi ci confrontiamo con il problema dei bagagli. Se da un lato spesso è la tecnologia a venirci in soccorso, dall’altro non mancano servizi efficienti e low cost, in grado di migliorare l’esperienza dei viaggiatori. Sì, perché ognuno di loro, almeno una volta, si è chiesto dove poter lasciare valigie ed effetti personali in totale sicurezza e senza sottrarre tempo prezioso alla propria visita.
A Tokyo, per esempio, esistono diversi servizi possibili tra cui scegliere!
Ecbo cloak è un sistema che permette ai visitatori di trovare il bar o il negozio più comodo e vicino a cui affidare i propri effetti personali.
Temporary Baggage Storage Service (TBSS) di Sagawa Express, invece, sembra essere particolarmente adatto ai grandi gruppi di viaggiatori o a chi ha l’esigenza di portare con sé valigie piuttosto ingombranti; questi ampi depositi, infatti, possono conservare dozzine di borse o bagagli individuali fino a 200 cm di altezza.
Train Station Coin Lockers è, infine, la scelta più popolare tra i turisti stranieri che viaggiano con bagagli pesanti. Si tratta di armadietti situati nelle principali stazioni ferroviarie giapponesi, una valida soluzione low-budget. Occorre però tenere presente che ne esistono di due differenti tipologie: la prima accetta solo monete, la seconda, attivata tramite uno schermo LCD centrale con menu in inglese, funziona grazie a IC cards e...

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano al n.236-01/06/12 - Direttore responsabile: Luca Mantegazza
© Giv sas edizioni, Milano - P.i. 04841380969