domenica 24 settembre 2017
 
Home  >  Musei&Mostre
 

Museo 4.0, la nuova frontiera della cultura

Novembre/Dicembre 2016 - Sulla scia della rivoluzione tecnologica, ormai in corso da diversi decenni, anche i comparti più istituzionali del sapere si sono lasciati coinvolgere dall’entusiasmo nei confronti di innovazioni destinate a cambiare il tradizionale concetto di cultura.
Sono proprio i musei, templi sacri per critici e intellettuali, ma temibili incubi di studenti lazzaroni, a volersi per primi rinnovare.
Si può infatti parlare di musei 4.0 a tutto tondo che hanno ormai l’obiettivo di migliorare l’esperienza culturale attraverso l’aiuto di tecnologie sempre più avanzate.
Molte sono le proposte messe in pratica per raggiungere questo obiettivo.
Goppion, leader mondiale nelle tecniche di esposizione museale,  ha per esempio presentato alla ventiquattresima conferenza Icom, tenutasi a Milano lo scorso luglio, la vetrina intelligente. Come spiega Andrea Sartori, business development manager dell’azienda, essa è dotata di “un sistema  che la rende interattiva per tutte quelle che sono le funzioni di pertinenza dei curatori come il monitoraggio delle condizioni ambientali, le vibrazioni e al tempo stesso per i visitatori oltre a conciliare le due cose per esempio nella gestione dei flussi”. Inoltre, alla vetrina intelligente è connessa un’app che raccoglie tutti i dati utili ai gestori del museo per verificare lo stato del sistema.
Nella stessa occasione la THK ha mostrato il funzionamento di una speciale vetrina antisismica, fra l’altro già in uso al...

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano al n.236-01/06/12 - Direttore responsabile: Luca Mantegazza
© Giv sas edizioni, Milano - P.i. 04841380969