venerdì 06 dicembre 2019
 
Home  >  Nazioni
 

America meridionale » Colombia

La Repubblica di Colombia confina :
- a nord-ovest con Panamá 
- a nord con il mar dei Caraibi
- a est con il Venezuela e il Brasile
- a sud con il Perù e l'Ecuador
- a ovest si affaccia sull'oceano Pacifico.

La superficie del paese è di 1.141.748 km quadrati e l'estensione costiera è di 3.208 km. La capitale è Bogotá.

Il paese è situato quasi interamente nella cosiddetta zona torrida, l'area della superficie terrestre compresa fra i tropici.
Nondimeno, si verificano notevoli variazioni climatiche in relazione alle diverse altitudini. Le regioni costiere sono caratterizzate da un clima caldo e umido (dai 23,9 gradi ai 26,7 gradi) che diviene subtropicale tra i 500 m e i 2mila metri e temperato tra i 2.000 e i 3.000 metri. Oltre, le temperature scendono sensibilmente e oscillano dai -17,8 ai 12,8 gradi. A Bogotá le medie in gennaio e in luglio sono rispettivamente di 14,4 e di 13,9 gradi. Lungo la costa e nelle regioni orientali le precipitazioni raggiungono i 6mila mm mentre nella capitale si attestano intorno ai mille mm.

La Colombia è divisa in 32 dipartimenti e un distretto capitale. L'attuale configurazione risale al 5 luglio 1991 quando è entrata in vigore la nuova Costituzione. Con la nuova Carta Costituzionale sono state abolite le precedenti suddivisioni (dipartimenti, commissariati, intendenze e distretti speciali) per dare un'uniformità politica alla geografia e all'amministrazione dello Stato.
Lingua ufficiale è lo spagnolo, ma tra i nativi sono diffusi anche idiomi chibcha, amazzonici e caribici. La religione predominante è il cattolicesimo, praticato dal 95% della popolazione; sono altresì presenti piccole minoranze di protestanti e di ebrei.
La valuta è il Peso colombiano.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano al n.236-01/06/12 - Direttore responsabile: Luca Mantegazza
© Giv sas edizioni, Milano - P.i. 04841380969