venerdì 06 dicembre 2019
 
Home  >  Nazioni
 

Africa » Gibuti

La Repubblica di Gibuti è uno stato dell'Africa orientale. Si affaccia a est sul golfo di Aden, e confina con la Somalia a sud-est, con l'Etiopia a sud e a ovest, con l'Eritrea a nord.
La posizione che occupa è strategica: si estende infatti sullo stretto di Bab al-Mandab, che collega il Mar Rosso al golfo di Aden. Indipendente dal 1977, è una ex colonia e territorio francese. La sua superficie è di 23.200 km², di cui 314 km si affacciano sul mare. La capitale è Gibuti e la valuta ufficiale è il Franco di Gibuti.

Il territorio del Gibuti è costituito in prevalenza da aridi altipiani. Le regioni interne sono costellate da una serie di depressioni riempite da bacini di acqua salata. A nord del golfo di Tadjoura, dove la costa è profondamente incisa, si trovano numerosi contrafforti montuosi che raggiungono un'altitudine compresa fra i 1.525 e i 1.830 m. Il paese ha un clima tipicamente desertico: la temperatura media annua nella capitale è di 30 °C e le precipitazioni annue variano da 127 mm nella città di Gibuti a circa 380 mm sulle montagne.
Gli afar e gli issa sono i due principali gruppi etnici del Gibuti, entrambi strettamente imparentati con le popolazioni somale. I due gruppi parlano dialetti cuscitici e sono musulmani. Arabi ed europei rappresentano esigue minoranze. Le lingue ufficiali sono il francese e l'arabo.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano al n.236-01/06/12 - Direttore responsabile: Luca Mantegazza
© Giv sas edizioni, Milano - P.i. 04841380969