venerdì 06 dicembre 2019
 
Home  >  Nazioni
 

Africa » Guinea Bissau

La Guinea-Bissau è una repubblica dell'Africa occidentale.
È delimitata a nord dal Senegal, a est e a sud dalla Guinea, a ovest dall'oceano Atlantico e comprende 60 isole, tra cui l'arcipelago delle Bijagós. Ottenne l'indipendenza nel 1974, mentre fino allora era stata una colonia portoghese.

L'estensione del territorio del paese è di 36.125 km², che si sviluppa sulla costa lungo 350 km. La capitale è Bissau e la valuta è il Franco CFA BCEAO.
Il territorio è in gran parte occupato da una paludosa pianura costiera che si innalza gradualmente verso est fino a formare un altopiano che si aggira attorno ai 300 m di altezza.
Il paese è attraversato da un gran numero di corsi d'acqua, quasi tutti navigabili, che lo attraversano con corso tortuoso in direzione est-ovest, sfociando in ampi estuari.

Il clima è di tipo tropicale, con una temperatura media annuale di 25 °C. La stagione delle piogge va da giugno a novembre e la media annuale delle precipitazioni è di circa 1.600 mm. La vegetazione è caratterizzata da mangrovie e foreste pluviali nella regione litoranea e da savana nell'altopiano interno.
La lingua ufficiale è il portoghese, ma è assai diffuso il creolo-portoghese, una fusione tra portoghese ed elementi di lingua africana. Gli animisti sono circa il 65% della popolazione, mentre il 30% è musulmano.
È presente anche una piccola comunità di cristiani, in prevalenza cattolici.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano al n.236-01/06/12 - Direttore responsabile: Luca Mantegazza
© Giv sas edizioni, Milano - P.i. 04841380969