venerdì 06 dicembre 2019
 
Home  >  Nazioni
 

Africa » Liberia

La Liberia è situata nell'Africa occidentale. Confina a nord-ovest con la Sierra Leone, a nord con la Guinea, a est con la Costa d'Avorio, mentre a sud e a ovest è bagnata dall'oceano Atlantico.

L'estensione territoriale del paese è di 99.067 km² e lo sviluppo costiero è di 579 km. La capitale è Monrovia e la moneta è il dollaro liberiano.
La costa, detta un tempo Costa del Pepe, si estende per circa 579 km dal fiume Mano, a occidente, al fiume Cavally, a oriente. Dalla pianura costiera il terreno muta spostandosi verso l'entroterra formando una serie di altipiani collinari interrotti da valli originate dai corsi d'acqua che si gettano nell'oceano, una zona più elevata dove crescono fitte foreste pluviali. Le montagne dell'interno raggiungono altitudini che si aggirano tra i 900 e i 1.200 metri dei monti Nimba.

Il clima è equatoriale umido, soprattutto durante la stagione delle piogge, tra aprile e novembre. Le precipitazioni annue si aggirano mediamente intorno ai 3.874 mm, ma sussiste una notevole variazione tra le regioni interne (1.700 mm circa) e quelle costiere (5.000 mm circa). La media annua della temperatura è di circa 25,6 °C.
La vegetazione delle vaste foreste presenta mogani, alberi della cola, alberi del caucciù (Hevea) e palme.
Sebbene la fauna selvatica sia drasticamente diminuita per gli effetti della guerra civile, sono tuttora diffusi l'ippopotamo pigmeo, l'elefante, il bufalo e numerosi tipi di scimmie, tra cui lo scimpanzé.

La lingua ufficiale è l'inglese, parlato però soltanto da circa un quinto degli abitanti. Più diffuse sono le lingue sudanesi appartenenti ai gruppi linguistici mande e kwa. La religione prevalente è quella cristiana (65%), soprattutto le confessioni protestanti. Il 20% della popolazione professa riti animisti tradizionali e il 15% l'Islam.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano al n.236-01/06/12 - Direttore responsabile: Luca Mantegazza
© Giv sas edizioni, Milano - P.i. 04841380969