sabato 07 dicembre 2019
 
Home  >  Crociere
 
Indietro  Pagina 1 di 5  Avanti

Crociere

Novembre 2019 - Anche quest’anno MSC Crociere si è presentata da protagonista al TTG Travel Experience di Rimini. Diverse le novità in programma, a partire dalla realizzazione dell’isola privata Ocean Cay MSC Marine Reserve all’ampliamento della propria flotta.
MSC punta infatti a raggiungere le 29 navi entro il 2027: ad oggi ha già progettato sei nuove classi di navi, tutti prototipi che innalzano i confini dell'architettura e del design marittimo; inoltre la Compagnia ha annunciato la costruzione di una classe di navi di lusso, con soluzioni ancora più innovative per il comfort dei propri ospiti. La prima nuova nave ad essere battezzata il prossimo 9 novembre ad Amburgo, in Germania, è la MSC Grandiosa; toccherà poi a MSC Virtuosa nel 2020, mentre entrerà in servizio a giugno del 2021 MSC Seashore, la prima delle due navi della classe Seaside Evo, che inaugura uno degli altri punti cardine del programma di MSC Crociere, vale a dire il turismo sostenibile. Il principio che muove la Compagnia è quello secondo cui il rispetto per l’ambiente deve essere integrato in tutti gli aspetti delle proprie attività. L’impegno di MSC si concentra in particolare sull’abbattimento delle emissioni nell’aria, sul miglioramento dell’efficienza energetica, sulla riduzione del consumo dell'acqua, sulla purificazione delle acque reflue e sul trattamento dei rifiuti.
Al TTG Travel Experience MSC Crociere ha anche annunciato alcune nuove destinazioni tra cui Caraibi, Emirati Arabi, Sud Africa, Cina e Groenlandia. “Il settore del turismo è in continua evoluzione, il viaggiatore è volubile, continuamente alla ricerca di luoghi unici da scoprire e vivere immergendosi nel contesto locale. Per questo MSC Crociere in questi anni ha ampliato notevolmente il portfolio delle destinazioni” ha commentato Leonardo Massa, Country Manager di MSC Crociere.
Ma ciò da cui, più di tutto, ha preso ispirazione lo spazio espositivo di quest’anno è stato il dibattito circa la realizzazione alle Bahamas dell’isola privata Ocean Cay MSC Marine Reserve, a partire dalla trasformazione di un ex sito industriale adibito all’estrazione di sabbia. In questo caso, lo scopo di MSC è quello di creare una destinazione sostenibile che permetta agli ospiti di entrare in totale armonia con la natura, sensibilizzando i crocieristi su temi quali la salvaguardia degli oceani e la protezione delle barriere coralline attraverso programmi educativi. Anche il lusso è stato un tema affrontato durante la manifestazione di Rimini: la Compagnia, infatti, non solo ha svelato di avere in programma di entrare nel mercato delle crociere ultra-lusso con la costruzione di quattro nuove navi di alto livello, ma ha anche spiegato di attribuire sempre maggiore importanza all’implementazione degli spazi, dei servizi e dei benefit di chi sceglie l’MSC Yacht Club.
Infine, per migliorare ulteriormente l’esperienza di acquisto dei viaggiatori, MSC Crociere ha deciso di puntare sull’advance booking e sulla formazione specifica degli agenti di viaggio, i quali svolgono un ruolo fondamentale all’interno del canale distributivo.
Insomma, ancora una volta il TTG Travel Experience si è confermato “un appuntamento molto importante per MSC Crociere, un’occasione per consolidare e rinnovare i rapporti con i propri partner, ma anche per monitorare i nuovi trend in termini di tendenze, aspettative e destinazioni”.
 
Veronica Elia

Ottobre 2019 - MSC Crociere e Fincantieri hanno finalmente svelato i dettagli di MSC Seashore, la nave più grande e tecnologicamente avanzata costruita in Italia. Con i suoi 339 metri, MSC Seashore sarà la nuova ammiraglia della flotta MSC Crociere e, soprattutto, sarà dotata delle più recenti tecnologie ambientali disponibili sul mercato. L’ammiraglia entrerà in servizio a giugno del 2021 e sarà la prima delle due navi della classe “Seaside Evo”; oltre ad essere caratterizzata da un design futuristico, sarà dotata di sistemi di ultima generazione per la riduzione dell’ossido di nitrogeno, per il trattamento delle acque reflue, il sistema per la pulizia dei gas di scarico, per la gestione dei rifiuti e molte altre tecnologie per ridurre al minimo l’impatto ambientale. MSC Seashore si basa inoltre sull’innovativo prototipo della classe “Seaside” dal design avveniristico e con caratteristiche uniche che consentono agli ospiti di essere in costante contatto con il mare, come il Ponte dei Sospiri, gli ascensori panoramici di poppa e le suggestive passerelle con il pavimento in vetro. Più del 40% degli spazi della nave sono stati ridisegnati e implementati, facendo di MSC Seashore un’evoluzione delle navi gemelle MSC Seaside e MSC Seaview. Alcune implementazioni sono visibili anche a un primo colpo d’occhio, a partire dai 16 metri che sono stati aggiunti alla lunghezza della nave, le 200 cabine aggiuntive, l’area esclusiva dell’MSC Yacht Club ancora più grande e un nuovo salone di poppa che si sviluppa su due ponti. Molte anche le novità relative alle cabine: oltre al nuovo design, MSC Seashore vanterà cabine multiple dedicate alle famiglie, 28 suite con terrazza, due suite con vasca idromassaggio privata e due nuove categorie di cabine all’interno dell’MSC Yacht Club.
La nave dispone quindi di 10.000 metri quadrati aggiuntivi di spazio rispetto alle navi gemelle, per consentire un’esperienza di bordo ancora più confortevole e spaziosa.
Sono stati introdotti anche due nuovi ristoranti, mentre i cinque ristoranti tematici sono stati riposizionati con posti a sedere anche all’aperto e una vista mozzafiato sul mare. Sempre a proposito di intrattenimento, sono stati realizzati anche un nuovo salone per gli spettacoli, un casinò più grande e 20 differenti bar tematici.
“L’avvio dei lavori in bacino per MSC Seashore, finora la nave più grande in costruzione in Italia, è per noi motivo di estrema soddisfazione” ha commentato Giuseppe Bono, Amministratore Delegato di Fincantieri, il quale ha ribadito come questo progetto sia per il Gruppo un’importante sfida, in quanto va ad alimentare l’imponente carico di lavoro per il cantiere e per il territorio.
 
Veronica Elia

Agosto/settembre 2019 – Poco meno di un anno fa Ocean Cay MSC Marine Reserve, l’isola privata di MSC Crociere alle Bahamas, entrava nella fase conclusiva del progetto (http://www.ilgiornaledeiviaggi.it/ocean-cay-lesclusiva-isola-di-msc-crociere-alle-bahamas.html). Oggi, a un passo dalla sua inaugurazione, è finalmente possibile vedere il primo video rendering del tour virtuale. Il nuovo video accompagna gli spettatori alla scoperta di questa destinazione esclusiva, mostrando non solo ciò che si potrà fare una volta giunti sull’isola, ma anche alcuni dei suoi scorci più suggestivi, tra cui la Great Lagoon Beach. Guardando il video si possono ammirare anche l’iconico faro di 30 metri, che ospita un bar e una terrazza, e lo Sneakers Food Court, un ricco ristorante a buffet con piatti internazionali, o ancora, l’Ice Cream Parlour, a pochi passi dalla spiaggia.
Tutto sembra ormai pronto, tanto che, a partire da Novembre 2019, momento in cui i primi ospiti raggiungeranno l’isola e saranno sopraffatti dalla bellezza naturale delle Bahamas, tutte le navi MSC Crociere in partenza da Miami faranno scalo a Ocean Cay come parte degli itinerari caraibici. E per godere appieno dei servizi a bordo e della natura incontaminata dell’isola, i crocieristi potranno anche raggiungere in qualsiasi momento la nave attraverso il pratico pontile.
Inoltre, perfettamente in linea con la filosofia sostenibile adottata da MSC Crociere, l’intero progetto si fonda su un profondo rispetto dei principi ecologici dalle strutture; una delle priorità di MSC Crociere è infatti il ripristino del corallo, in quanto, essendo parte integrante dell’ecosistema marino, deve essere protetto per garantire la biodiversità, fornire un habitat per la vita marina e proteggere le coste.
Per maggiori informazioni sull’isola e per prenotare la vostra crociera, visitate il sito www.mscoceancay.com.
 
Veronica Elia

Agosto/settembre 2019 – È partito il conto alla rovescia per l’inaugurazione di MSC Grandiosa, prima nave della classe Meraviglia-Plus, che sarà battezza ad Amburgo, in Germania, il prossimo 9 novembre. A fare gli onori di casa tra pochi mesi sarà Michelle Hunziker, nominata master of ceremony, come già avvenuto per il varo di MSC Seaview nel 2018.
La nuova ammiraglia di MSC Crociere diventerà così la nave più grande della flotta, offrendo la più ricca gamma di strutture e servizi disponibili fino ad oggi, senza rinunciare, ovviamente, a tecnologie attente alla salvaguardia dell’ambiente. In linea con il programma ambientale intrapreso da MSC Crociere, MSC Grandiosa allarga ulteriormente i confini delle prestazioni ambientali delle navi da crociera, grazie ad alcuni dei più recenti sistemi volti a ridurre l’impatto ambientale e alla salvaguardia dell’ecosistema marino. A dimostrare l’impiego di una tecnologia super avanzata, non manca l’intelligenza artificiale (AI) disponibile in ogni cabina di MSC Grandiosa e già impiegata all’interno di MSC Bellissima. Progettata per parlare in sette lingue diverse, ZOE può rispondere a centinaia di domande sui servizi a bordo e dare informazioni utili agli ospiti. Ma quest’anno le novità non riguardano solo l’esperienza a bordo, in quanto MSC Grandiosa offre ai suoi ospiti anche l’occasione di vivere una fase pre-crociera, in cui pianificare al meglio tutto ciò che si vuole sperimentare una volta saliti sulla nave. Questi servizi includono l’opportunità di prenotare pacchetti tramite l'app MSC for Me e aggiungerli all'agenda personale, il Friends & Family Locator* e MSC for Me Chat, tutti nuovi sistemi pensati per mantenere gli ospiti in contatto con le persone con cui viaggiano. Per quanto riguarda l’intrattenimento, MSC Grandiosa, oltre ad offrire la possibilità di scegliere tra quattro diversi ristoranti tematici (l’Hola! Tapas Bar, di ispirazione spagnola, l’Atelier Bistrot, un bistrot francese, il Butcher’s Cut, perfetto per gli amanti della carne e il Kaito Teppanyaki e Sushi Bar, in completo stile giapponese) apre le sue porte, ancora una volta, al Cirque du Soleil e ai suoi strabilianti e nuovissimi spettacoli.
Da non perdere, infine, è l’MSC Yacht Club, una chicca di vero lusso grazie agli spazi privati dove mangiare, bere, nuotare e prendere il sole e alle suite glamour con servizio maggiordomo 24 ore su 24, lenzuola di cotone egiziano, materassi in memory foam e un minibar gratuito.
 
B. P.

Luglio 2019 - MSC Crociere - la più grande compagnia crocieristica a capitale privato al mondo e leader di mercato in Europa, Sud America, Sud Africa e nel Golfo – ha annunciato proprio pochi giorni fa l’apertura delle prenotazioni per MSC Seashore per la sua stagione inaugurale nel Mediterraneo occidentale.
Se per le prime due settimane prenotare la propria crociera a bordo della nuova ammiraglia sarà possibile esclusivamente per gli ospiti più fedeli di MSC Crociere, a partire dall’11 luglio le prenotazioni verranno aperte a tutti, rendendo MSC Seashore la protagonista indiscussa dell’itinerario di sette notti con scalo negli iconici porti di Genova, Napoli, Messina, La Valletta, Barcellona e Marsiglia in partenza da giugno 2021.
MSC Seashore sarà la terza nave dell’innovativa generazione Seaside, dopo le navi MSC Seaside e MSC Seaview, varate rispettivamente nel 2017 e 2018, e la prima di due navi Seaside Evo arricchite con spazi pubblici più ampi e più cabine con il più alto rapporto di spazio esterno per ospite di qualsiasi nave della flotta della Compagnia.
Gianni Onorato, CEO di MSC Crociere, ha commentato: “Ogni nave che costruiamo è diversa. MSC Seashore è un’evoluzione dell’innovativo prototipo Seaside, ma questa nave avveniristica ci ha permesso di migliorare ulteriormente la guest experience con l’introduzione di nuove caratteristiche e strutture, oltre ad alcuni miglioramenti rispetto a quelle già esistenti. Con una maggiore capacità e strutture ampliate, MSC Seashore offrirà agli ospiti tante opportunità per vivere ancora più da vicino il mare e godere delle bellezze del Mediterraneo quando la nave entrerà in servizio”.
Tra le principali innovazioni della nuova nave un magrodome (tetto scorrevole in vetro) ancora più grande, una lounge su due piani dotata di una grande vetrata poppiera in grado di accogliere 600 passeggeri, un teatro ancora più capiente, un intero ponte aggiuntivo dedicato allo Yacht Club, un numero più elevato di piscine e alcune ricercatezze gastronomiche tra cui un ristorante con il sushi train. MSC Seashore sarà inoltre dotata di nuove cabine dall’innovativo design, per accogliere famiglie e anche gruppi. Anche le suite dell’MSC Yacht Club avranno un nuovo stile e avranno una cabina armadio all’interno. Oltre a questo, ci saranno altre due suite di lusso con vasca idromassaggio e altre 28 cabine a schiera con una propria area privata per prendere il sole.
La stessa linea avanguardistica sarà adottata anche in termini di tecnologie ambientali, tra cui un sistema di depurazione dei gas di scarico per emissioni più pulite, un sistema avanzato di trattamento delle acque reflue, sistemi di riscaldamento intelligenti, illuminazione a LED e molto altro ancora, il tutto per offrire agli ospiti le migliori esperienze di vacanza in mare in modo sostenibile.
Nell’autunno 2022 arriverà poi una seconda nave Seaside Evo, anch’essa in costruzione presso il cantiere italiano FINCANTIERI. Per il momento però, ricordiamo che i più organizzati potranno già prenotare la propria crociera a bordo di MSC Seashore, godendo di significativi sconti fino a settembre 2019. 

B. P.

Giugno 2019 – Di fronte al vasto patrimonio culturale e al rapido sviluppo del Qatar e della sua capitale Doha, MSC Crociere ha reso nota la nuova collaborazione con Qatar Airways. La compagnia di crociere leader di mercato in Europa, Sud America, Sud Africa e Golfo Persico, ha poi annunciato di aver introdotto nuovi itinerari di due settimane nel Golfo a bordo di MSC Bellissima, sua ultima ammiraglia. Grazie alla nuova partnership con Qatar Airways, gli ospiti saranno in grado di volare da Roma e Milano a Doha con un pacchetto Fly&Cruise, organizzato dalla prestigiosa compagnia aerea con servizi a cinque stelle e in totale tranquillità. All'arrivo a Doha, gli ospiti avranno a disposizione l’intera giornata per esplorare l'affascinante città prima di imbarcarsi.
Gianni Onorato, Amministratore Delegato di MSC Crociere, ha commentato: “Ci impegniamo costantemente per arricchire i nostri itinerari e offrire ai nostri ospiti il ​​maggior numero possibile di opzioni. Ecco perché siamo lieti di introdurre una nuova crociera di 14 notti alla nostra già diversificata offerta nel Golfo e, con l'aggiunta di Doha, in Qatar, offriremo un terzo porto di imbarco in questa regione. Abbiamo anche siglato una nuova partnership con Qatar Airways con l’obiettivo di offrire una scelta ancora più ampia per soddisfare qualsiasi ospite in cerca di una vacanza invernale al sole in una regione sempre più gettonata.”
Durante le esclusive crociere di 14 notti, gli ospiti potranno approfittare di un ricco itinerario con ben 9 scali, tra cui: Dubai, Abu Dhabi, Sir Bani Yas, Muscat, Khasab e Bahrain.
Le prenotazioni per questi esclusivi itinerari di 14 notti sono già aperte, e la prima crociera è prevista per il prossimo 28 novembre 2019.
 
B. P.

 

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano al n.236-01/06/12 - Direttore responsabile: Luca Mantegazza
© Giv sas edizioni, Milano - P.i. 04841380969