mercoledì 18 luglio 2018
 
 
Indietro  Pagina 1 di 11  Avanti

Enogastronomia

Giugno/Luglio 2018 - Grazie all’ottima qualità e alla freschezza degli ingredienti, l'Irlanda è un paradiso per i buongustai. Dai festival gastronomici ai raffinati ristoranti, ai percorsi gastronomici - se si vuole assaporare la cucina irlandese, la scelta è semplicemente incredibile. Per gli appassionati, in qualsiasi momento dell’anno, ci saranno diversi festival gastronomici tra cui scegliere: ogni regione, città o villaggio che sia, celebra i propri prodotti locali e le loro competenze gastronomiche. Due dei più importanti festival si svolgono entrambi a settembre.
A taste of West Cork Festival si terrà dal 7 al 16 Settembre, una festa lunga giorni e giorni in cui materie prime di altissima qualità e produzioni artigianali della regione saranno in mostra e in vendita, con i loro produttori pronti a illustrarle. Dopo l’edizione del 2017, che ha visto succedersi 230 eventi alla presenza di 33 chef, ritorna il festival dove i gourmet di tutto il mondo possono assaporare e acquistare tipiche specialità “Made in West Cork”.  Sarà l’occasione per celebrare i “magici ingredienti” della ricetta irlandese: l’ambiente, i prodotti e le persone.
Bancarelle e show cooking, degustazioni con assaggi di ogni tipo, gare di cucina, cene a tema, brunch e banchetti, conferenze e mostre: un insieme di proposte che soddisferanno le aspettative di tutti, dai turisti agli intenditori.
Il festival è un evento diffuso, al quale partecipano 36 piccole cittadine: in ognuna, le aziende artigianali saranno impegnate a promuovere latte e formaggi locali, carni bovine e ovine di prima scelta, pesce di mare e di fiume, ortaggi coltivati con cura e piatti tipici, indimenticabili una volta assaggiati.
Genuinità, tradizione, esperienza secolare e soprattutto la vicinanza ai luoghi di produzione: mare, fiumi e laghi per pesci e frutti di mare; pascoli per l’allevamento e il latte; immensi campi e acqua pura per le coltivazioni sono le basi di una cucina che saprà stupire per varietà e ricercatezza.
Il centro della manifestazione sarà a Cork: affacciata sull’oceano, con un entroterra ricco di colline, prati, fiumi e i laghi, la città e la sua contea sono naturalmente votate alla produzione agroalimentare. È celebre l’English Market, mercato coperto nato nel 1788 ad opera dei Protestanti inglesi cui deve il nome. È il cuore della Cork gastronomica, un luogo di scambio ma anche sede di eventi, punto di incontro per ristoratori, turisti, chef e scolaresche. Sempre in città si trova l’unico Museo del Burro, un’istituzione per celebrare la gloria locale. Dal verde dei campi all’oro del prezioso condimento, la storia del burro è spiegata con video, fotografie ed esposizione di attrezzi. La panna freschissima, l’unico ingrediente ammesso, comparirà ogni sabato alle 12 per la Butter Making Demonstration.
Sempre a settembre si tiene anche il famoso Galway International Oyster & Seafood Festival (dal 28 al 30). Quest'anno fa parte del fitto calendario di eventi enogastronomici, organizzati in occasione dello speciale riconoscimento di Galway come Regione Europea della Gastronomia 2018, la prima regione in Irlanda ad essere nominata.
Durante tutto l'anno, infatti, la Contea di Galway ospita numerosi eventi e festival che riuniscono produttori e acquirenti per celebrare il suo favoloso cibo, il patrimonio e il talento artigianale. Per gli amanti della buona tavola non mancano i ristoranti di prima qualità in tutta l'isola d’Irlanda, tra cui i ristoranti stellati Michelin come l’Eipic e l’OX a Belfast, il ristorante con due stelle Michelin, Patrick Guilbaud a Dublino e il Wild Honey Inn nella contea di Clare, che quest'anno è diventato il primo pub irlandese a ricevere una stella Michelin.
Scoprire i migliori sapori irlandesi partecipando ad un food tour è il miglior modo per assaporare le specialità e ce ne sono di vario genere. Belfast vanta numerosi esempi di tour premiati come il Belfast Bred Culinary Tour, il Belfast Gin JauntBelfast Bites  e diversi altri. L'Irish Food Walking Tour di Dublinooffre un’autentica esperienza attraverso la cucina tradizionale irlandese, mentre il Dublin Tasting Trailporta alla scoperta di una scena gastronomica più all’avanguardia, miscelando sapori internazionali e contemporanei, utilizzando ottimi prodotti irlandesi.
In Irlanda del Nord, con Causeway Coast Foodie Tours è possibile provare di persona a pescare, con l’esperienza “Catch & Sea”, un’uscita in barca all’alba al termine della quale è possibile cucinare il pesce appena pescato e gustarlo, godendo della vista sul porto di Portrush.
All'altra estremità ovest dell'isola, invece, la Dingle Cookery School, lungo la splendida Wild Atlantic Way, combina in un pomeriggio il brivido di una battuta di pesca con una lezione di cucina a cura di un’esperta che vi aiuterà a produrre un piatto a base di pesce fresco appena pescato.
 
Giugno/Luglio 2018 - Una serie di novità dedicate alla cucina di alto profilo sono in arrivo al CastaDiva Resort & Spa. Si comincia con tre eventi che porteranno gli ospiti alla scoperta della filosofia culinaria di Massimiliano Mandozzi, Executive Chef del Resort. Durante la stagione estiva il romantico hotel, con i suoi scorci che offrono un’impareggiabile vista sul lago di Como, sarà il luogo ideale da cui iniziare questo nuovo straordinario viaggio nel gusto.
Proposte e ricette ispirate alla tradizione italiana e reinterpretate con un sapiente tocco di creatività e modernità, il talento e la sensibilità dello Chef Massimiliano Mandozzi è stato anche recentemente premiato dalla Commissione di Risate & Risotti con “Lo Chef del Risotto 2018” per la ricetta del suo risotto al pesce persico con cacio cavallo, bottarga e polvere di lamponi.
Il programma:
17 Luglio, dalle ore 19h30: Pizza & Champagne con degustazione di Pizze accompagnate dallo Champagne Gaston Chiquet e buffet di dolci; € 60,00 per persona.
25 Luglio, dalle ore 21h00: SPA By Night con accesso serale all’area Wellness della Spa e alle piscine seguito da un flûte di champagne e una tagliata di frutta fresca da degustare al Bar (la Spa sarà aperta fino a mezzanotte, mentre il Bar fino all’una); € 150,00 per persona.
26 Luglio, dalle 19h30: Crudo & Champagne. Una serata in onore di tutta la poesia che echeggia attorno al pesce crudo accompagnata dallo Champagne Castelnau e da un raffinato buffet di dolci;
€ 120,00 per persona.
 
La selezione degli ingredienti è, come al solito, minuziosa e coniuga sapientemente montagna e mare, con raffinati abbinamenti di pesce di lago e frutta e verdura estiva. Fil rouge del menu il contrasto tra le note acidule, balsamiche e dolci, che stimolano il palato e i sensi degli ospiti.
Un menu originale e creativo che comprende signature dishes come ricciola coda gialla, sesamo, agrumi, burrolio di mandorla; riso di semola all’amatriciana, gambero rosso di Mazara, basilico e pecorino; coregone cotto e crudo in carpione di mela e mirtillo, spuma all’olio funghi e insalatine selvatiche e, per concludere con una nota dolce, i dessert studiati dalla Pastry Chef Elnava de Rosa: prosciutto e fichi, mandorla ghiacciata, oppure cremoso al lime, fragola e basilico.
Castadiva Resort & Spa, si conferma quindi una delle eccellenze e meta preferita per i viaggiatori gourmet che approdano sul lago di Como, grazie anche ad un progetto di rinnovamento unico e che sottolinea la forte vocazione del Resort nella ricerca costante di una proposta che garantisce un’esperienza culinaria ai massimi livelli e sempre differente. 
Agosto/Settembre 2018TripAdvisor ha annunciato la classifica dei migliori Burger Restaurant d’Italia sulla base di milioni di recensioni e opinioni ricevute. Ecco i migliori ristoranti che servono hamburger e che sanno deliziare i viaggiatori:
1. Manik – L’Officina del Burger, Sanremo. Nel cuore di Sanremo, ha conquistato il palato dei viaggiatori che lo hanno eletto miglior Burger Restaurant d’Italia. Tra i suoi punti di forza sicuramente il menù vario con materie di prima qualità e la posizione strategica con affaccio sulla splendida piazza Eroi Sanremesi.
2. Burger Wave Colonne – Milano. La bontà degli hamburger australiani a Milano: questa è la ricetta di Burger Wave, che ogni giorno attira numerosi buongustai del capoluogo lombardo e viaggiatori in visita alla città.
3. Goss Grill Restaurant – Bergamo. Un mix di gusto e qualità, cucina italiana e cucina americana, conditi con ambiente caldo e accogliente sono gli ingredienti del Goss Grill Burger Restaurant.
4. Ecce Bombo – Perugia. Nel cuore della zona Universitaria di Perugia, l’Ecce Bombo è caratterizzato dai richiami agli anni ’70 e alla celebre frase del film di Nanni Moretti “Ecce Bombo… faccio cose vedo gente”, che campeggia nel locale.
5. Il Masetto – Genova. Il cibo “di strada” non è di serie B. Lo sanno bene i proprietari de Il Masetto che puntano tutto sulla qualità delle materie prime: gli hamburger sono di manzo 100% razza piemontese e gli ingredienti sono selezionati con cura.
6. Oblò Comfort Food – Verona. Hamburger per tutti i gusti e porzioni generose. Non mancano i tavoli all’aperto per chi desidera gustarsi il proprio burger all’esterno.
7. Spritz & Burger – Desenzano del Garda. Pranzo o cena, gli hamburger di Spritz & Burger vanno bene a ogni pasto, i recensori elogiano il menù pranzo e apprezzano molto anche l’offerta serale.
8. Leo’s Hamburgeria – Sirmione. Tanti tipi di hamburger che spaziano dall’Angus alla Chianina passando per il cinghiale, il cervo, il cavallo, l’anatra, l’agnello, il capriolo, il bisonte e lo struzzo. Gli ingredienti sono da personalizzare con creatività dato che vengono serviti separatamente nel piatto, da combinare secondo i gusti dei clienti.
9. Ham Holy Burger – Stazione Termini, Roma. Carne di fassona piemontese, “Bun” (il tipico panino degli hamburger) freschi, birre artigianali e menù su tablet, una tappa perfetta per chi vuole concedersi un burger gourmet prima di prendere un treno o per chi si trova nei pressi della Stazione.
10. Mystic Burger – Como. Questo Burger Restaurant nel centro storico di Como sorge all’interno di un palazzo dell’Ottocento e propone ai propri clienti ingredienti locali combinati con passione per creare proposte gastronomiche degne di nota.
Metodologia
La classifica si basa sulle recensioni e opinioni degli utenti di TripAdvisor, e prende in considerazione il rapporto e la qualità di recensioni eccellenti relative a burger rispetto al totale delle recensioni, oltre alla quantità e alla qualità delle recensioni ricevute fino a maggio 2018.
Luglio 2018 - Con lo speciale pass di Caesars Entertainment puoi, ad un unico prezzo, ottenere l’accesso fino a cinque buffet a Las Vegas per un periodo di 24 ore (scelta tra all you can eat sushi, carne, granchio, pasta, dessert e molto altro). I pass sono validi nei seguenti resort: Harrahs, Flamingo, Parigi, Planet Hollywood e Rio. Un sovrapprezzo verrà applicato presso il Bacchanal buffet del Caesars Palace ed al Carnevale World buffet adel Rio Las Vegas per persona per accesso. I Pass possono essere acquistati al Total Rewards Centers o alla cassa di ogni ristorante.
Per gli ospiti è stato pensato anche un pacchetto camera + pass per coloro che alloggiano per due o più notti in uno dei resort sopracitati.
I ristoranti convenzionati sono: il Paradise Garden Buffet dove fare un brunch gustoso con omelette, crepes, panini, mentre la cena è servita il venerdì e il sabato sera, al Spice Market Buffet vengono serviti piatti di cucine internazionali, con un’ampia sezione di cucina medio orientale e mediterranea, il Bacchanal Buffet, considerato il migliore a Las Vegas, offre piatti preparati da chef specializzati, al Carnival World Buffet si prova squisito pesce, mentre al Flavors Buffet vengono serviti piatti brasiliani, pizza e sushi, il Le Village Buffet, considerato il più romantico, serve piatti ispirati alla cucina francese.  
Agosto/Settembre 2018 – Tra le incontaminate valli dell’Alto Adige, ogni giorno circa 5 mila contadini lavorano senza sosta nelle loro aziende a conduzione familiare per garantire il latte fresco che verrà poi trasformato in uno dei deliziosi prodotti lattiero-caseari altoatesini: yogurt, mozzarella, burro e formaggi. È proprio il frutto di questo dedito lavoro che verrà celebrato il prossimo 25-26 agosto presso la Malga Fane a Valles (Rio Pusteria), in occasione della VII edizione della Festa del Latte Alto Adige: due giornate all’insegna del gusto per celebrare il latte fresco e i prodotti lattiero-caseari componenti fondamentali per un’alimentazione sana. I visitatori avranno modo di degustare gustosi piatti tipici a base di latte e latticini ma anche osservare da vicino i maestri del mestiere mentre producono burro, mozzarella, formaggi. Il programma di queste due giornate sarà inoltre arricchito da numerose attività per adulti e per bambini. Nel laboratorio del latte gli ospiti potranno dar spazio alla creatività, alle “Olimpiadi del Latte” saranno richieste velocità e astuzia. Divertimento e movimento per tutta la famiglia sarà possibile percorrendo il “Sentiero del Latte”: un itinerario didattico dotato di stazioni interattive che fornisce informazioni sulle mucche, il latte e tutti i suoi preziosi prodotti. La Festa del Latte Alto Adige e l’antico villaggio alpino di Valles diventano la metafora perfetta per raccontare l’alta qualità dei prodotti a marchio “Qualità Alto Adige” e l’attività latteria e casearia di questa splendida regione.
 
Giugno/Luglio 2018 - Dal 18 al 24 giugno, l’arte culinaria dell’Executive Chef del CastaDiva Resort & Spa sul Lago di Como, Massimiliano Mandozzi, sarà la grande protagonista dell’evento Meneghino Taste on Top sulla terrazza temporary al sesto piano di Piazza San Fedele 3.
Obiettivo dell’evento è tenere alta l’attenzione dell’offerta gourmet della città grazie alla qualità dei piatti proposti e alla partecipazione di chef provenienti dai più importanti ristoranti di Milano e d’Italia.
Massimiliano Mandozzi porterà una cucina basata su materie prime di alta qualità e sulla ripresa della tradizione italiana ma anche innovazione e la ricerca costante dello Chef: Tonno rosso del Mediterraneo, tè matcha, riso croccante e succo di frutti acidi; Riso di semola all’amatriciana, gambero rosso di Mazara, basilico e Grana Padano, Rombo, cetriolo, salsa di erbe estive e sedano rapa; nota dolce, Cannolo croccante, chantilly al cioccolato Amedei ed alla nocciola e limone.
CastaDiva Resort & Spa si contraddistingue per la costante ricerca e innovazione di un’offerta culinaria in grado di far provare un’esperienza di alto livello nella zona del Lago di Como. Un percorso di valorizzazione che passa anche attraverso eventi e collaborazioni con altri Chef con Cene Gourmet a 4 mani.
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano al n.236-01/06/12 - Direttore responsabile: Luca Mantegazza
© Giv sas edizioni, Milano - P.i. 04841380969