sabato 07 dicembre 2019
 
Home  >  Recensioni
 

In 'Mongolia' con Francesco Roman

  • Autore:

    Francesco Roman


  • Titolo:

    In 'Mongolia' con Francesco Roman


  • Editore:

    Il Marco Polo Edizioni


  • Pagine:

    176


  • Prezzo:

    40 €


Settembre 2013 

Mongolia è il volume di racconti di Francesco Roman che, con l’entusiasmo tipico delle grande passioni, accompagna il lettore tra i colori e i profumi delle avventurose vastità di queste terre, presentando personaggi e paesaggi, corredati da incantevoli fotografie.

In queste pagine l’emozionante gioia di scoprire il nuovo danza lieve con il velato racconto di un umile osservatore che non pretende, né tanto meno desidera, offrire una chiave di lettura definitiva. Roman non spiega: è un universo lontano dal nostro a dispiegarsi davanti ai suoi occhi, senza confini. Infinito come il paesaggio della Mongolia, caratterizzato in particolar modo dalla steppa e dal deserto del Gobi, su cui aleggia il calore dell’ospitalità delle tribù nomadi (la popolazione mongola è composta da ben 20 etnie - tra cui compaiono anche i cosiddetti “uomini renna” -), ognuna con le sue tradizioni. 

Le loro accoglienti dimore, dette “gher”, sono rese speciali da riti e galateo propri. L’ingresso, ad esempio, segna il passaggio dal mondo esterno, dove regnano le misteriose forze della natura, a quello interno, caldo e protetto. Attenzione, quindi, a non calpestare lo stipite o inciampare, poiché la cattiva sorte o le presenze oscure potrebbero approfittarne per varcare la soglia oppure, al momento dell’uscita, rischiereste di portare fuori la buona sorte.

In occasione di un viaggio in Mongolia, non può mancare la visita della capitale, Ulaan Baatar, con le quattro vette che la circondano, considerate non solo sacre ma anche un autentico paradiso degli escursionisti. Senza dimenticare poi i suggestivi monasteri buddisti (Erdene Zuu, il più importante del Paese, sorge sulle rovine di Karakhorum, antica capitale dell’impero mongolo) e i parchi naturali.

Infine, a luglio ha luogo il Naadam, il più importante appuntamento nazionale istituito per celebrare l’indipendenza della Mongolia, all’insegna di “tre giochi da uomini”: lotta, tiro con l’arco e corsa a cavallo. Quest’occasione unica per scoprire il folklore mongolo è anche l’evento che rievoca le gesta di Gengis Khan, nonché la seconda...

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano al n.236-01/06/12 - Direttore responsabile: Luca Mantegazza
© Giv sas edizioni, Milano - P.i. 04841380969