venerdì 18 ottobre 2019
 
 

La Tunisia, terra di grandi scoperte e inesauribili tesori

Maggio 2019 – Se pensiamo alla Tunisia come alla prossima meta per le nostre vacanze ci vengono subito in mente i villaggi All Inclusive e le lunghe spiagge dorate. Niente male direi, ma la Tunisia offre altre numerose sorprese, adatte per un viaggio in una qualsiasi delle quattro stagioni.
La Tunisia, infatti, destinazione perfetta per uno splendido soggiorno balneare, è anche una terra di inesauribili tesori da scoprire, con escursioni all’aperto e visite all’interno dei musei.
Di grande valore archeologico è la zona Occidentale del Paese, dove, tra le palme e gli uliveti, si trovano El Kef e Sbeitla, testimonianze della presenza romana nel passato. El Kef, antica città cartaginese, diventa ben presto un’importante roccaforte romana; solo dal 1881 passa sotto il dominio francese in qualità di presidio militare e durante la Seconda Guerra Mondiale diviene capitale provvisoria della Tunisia. Oggi El Kef, oltre ad essere uno strategico snodo commerciale verso l’Algeria e ad essere conosciuta per le coltivazioni di grano, per l’allevamento di bestiame e per le miniere, spicca per la presenza di siti di notevole interesse quali Le Temple des Aux (Il Tempio delle Acque), un complesso termale di epoca romana, la piazza di Ras el-Ain e la grande Fonte di Kef che ha permesso alla città antica di...

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano al n.236-01/06/12 - Direttore responsabile: Luca Mantegazza
© Giv sas edizioni, Milano - P.i. 04841380969