sabato 27 maggio 2017
 
 

Matrimonio, quando la lista degli invitati sfocia nel... caos

Febbraio 2015 -  La chiesa l'hai prenotata, il ristorante pure, sei riuscita faticosissimamente a incastrare anche il fotografo. Bene, sei già a buon punto con la preparazione del matrimonio. Ma c'è ancora uno scoglio da superare prima di infilare le fedi e partire per il viaggio di nozze... la lista degli invitati!
 Quando avete deciso di sposarvi la lista sembrava lontanissima, l'ultima delle cose a cui pensare, eppure adesso non riesci a venirne a capo. I genitori insistono per invitare il parente che non vedete da dieci anni, la futura suocera deve dire la sua e con la collega, amica ma non troppo, non sai proprio cosa fare.
 
NERVI SALDI E RESPIRA!
 
Fai un bel respiro e armati di penna e foglio. Perdere la testa non serve. Inizia dai parenti più stretti e dalle persone che non vuoi assolutamente che manchino. Quella parte l'hai già fatta? Allora chiedi espressamente ai tuoi genitori e ai futuri suoceri, il più presto possibile, la loro lista di invitati, quelli che secondo loro vi dichiareranno guerra se non li inviti. E che sia una lista precisa. In questo modo, sei mesi dopo il matrimonio non ti sentirai dire “E comunque non ti è venuto in mente di invitare Zio Pinco Palla, non si fa...”.
Mai come in questo caso... carta canta!
 
IL DRAMMA DELLO ZIO GENOVEFFO!
 
Non lo vedi da una vita (l'ultima volta avevi 3 anni), non te lo ricordi nemmeno, eppure i tuoi genitori insistono per invitare il famoso Zio Genoveffo, con la sua tribù di sconosciuti o quasi. Se non lo fai, il matrimonio sfocerà in un dramma familiare di proporzioni epiche. Dall'altra parte c'è la tua collega, alla...

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano al n.236-01/06/12 - Direttore responsabile: Luca Mantegazza
© Giv sas edizioni, Milano - P.i. 04841380969