sabato 27 maggio 2017
 
Home  >  Recensioni
 

'Nel gommone', l'immigrazione nei racconti di Gurrado

  • Autore:

    Lello Gurrado


  • Titolo:

    'Nel gommone', l'immigrazione nei racconti di Gurrado


  • Editore:

    Edizioni del Gattaccio


  • Pagine:

    100


  • Prezzo:

    14,00 €


Luglio/Agosto 2016 - Non ci sono soltanto i viaggi di piacere. In un'epoca difficile come questa, intrisa di paure, guerre, povertà, genocidi, c'è anche chi parte per lasciare per sempre il proprio paese, chi lascia la sua terra per non tornarvi mai più, inseguendo la speranza di trovare finalmente un approdo sicuro e confortevole. 
Le migrazioni costituiscono il problema più serio e delicato dei nostri giorni, un problema epocale che rischia di restare tale per anni, almeno fino a quando le grandi potenze dell'Occidente non si metteranno tutte insieme intorno a un tavolo alla ricerca di una soluzione.
È un problema enorme, che gli osservatori presentano nei modi più disparati. Lello Gurrado, già autore di "Fulmine", un romanzo che affronta con coraggio i problemi dell'integrazione, lo fa attraverso l'ironia. Il suo ultimo libro, "Nel gommone",  edito dalle Edizioni del Gattaccio di MIlano, è una mini raccolta di sette storie grottesche sul tema del razzismo. Sette storie che fanno sorridere, ma invitano il lettore, dopo aver sorriso, a meditare. Castigat ridendo mores, dicevano i latini. Ed è quello che fa Gurrado con questo libro.

Queste sono le trame dei sette racconti. 
1. Juventus - È la strana storia del figlio di un bianco italiano e di una nera del Burundi che viene al mondo con una stranissima caratteristica: i due colori dei genitori non si sono amalgamati e il bambino di conseguenza è un po' bianco e un po' nero, bianco un braccio, nero l'altro, bianca una gamba, nera l'altra, e via così. Per questo viene soprannominato "Juventus", la squadra di calcio che ha la maglietta a strisce bianche e nere.

2. Angelitos negros - Il nipote del cantante Marino Barreto ricorda a un pittore la vera storia di Angelitos negros, la famosa canzone in cui un uomo di colore chiedeva a un artista incaricato di dipingere un altare di inserire nel dipinto anche un angioletto nero.

3. La pelletteria - Il protagonista è un uomo dalla pelle nera che viene convinto da...

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano al n.236-01/06/12 - Direttore responsabile: Luca Mantegazza
© Giv sas edizioni, Milano - P.i. 04841380969