martedì 17 settembre 2019
 
 

BACAS: il progetto culturale che unisce le terre

Agosto/Settembre 2018 - Da New York al ​Castello Macchiaroli, Teggiano (Salerno)
La passione per la propria arte e l’amore per la terra d’origine ispirano BACAS (Borghi Antichi Cultura Arti e Scienze), un progetto che dà il via alla formazione di un Centro Internazionale di Arti e Cultura nel cuore del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, proclamato Patrimonio dell'umanità dall’Unesco. Artisti visuali, scrittori, poeti, musicisti, alcuni originari della regione e altri americani innamorati del luogo, si riuniscono intorno a Pietro Costa, l’ideatore del progetto, artista, imprenditore, a New York, per molti anni collaboratore e installatore di mostre dei musei Guggenheim (New York, Bilbao e Venezia) e consulente dello scultore Richard Serra
Nasce così BACAS, il progetto che ha come obiettivo principale quello di allargare il dialogo artistico e intellettuale fra l’America e l’Italia e, nello specifico, favorire uno scambio continuo di energie creative attraverso un progetto multi-disciplinare che sostenga artisti e studiosi nella creazione del loro lavoro. BACAS offre residenze, ospita mostre, organizza laboratori, workshops universitari, seminari e conferenze e si prefigge di invitare nomi importanti della cultura americana e italiana, in collaborazione con le attività artistiche, culturali e sociali che già operano sul territorio, per ampliare e approfondire il dialogo con il contesto locale.
La casa di BACAS sarà il Castello Macchiaroli, situato nel delizioso borgo antico di...

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano al n.236-01/06/12 - Direttore responsabile: Luca Mantegazza
© Giv sas edizioni, Milano - P.i. 04841380969