venerdì 15 novembre 2019
 
 

Zurigo si trasforma in un parco acquatico urbano

Luglio 2019 - Come ogni anno in estate, Zurigo si trasforma in un parco acquatico urbano, dove fare il bagno nelle acque limpidissime del lago attorniati da un panorama al­pino o nuotare nel cuore del centro è una vera e propria tradizione. Non c’è quindi da stupirsi che l’acqua per gli zurighesi sia un culto e che i loro “Badi” (stabilimenti balneari) siano amatissimi anche dai turisti. Si può infatti scegliere all’interno di una vastissima offerta: alcuni “Badi” sono dedicati ad una clientela esclusiva, altri sono riservati soltanto agli uomini, così come esistono dei “bagni solo per signore”. Al tramonto, in realtà, gran parte dei “Badi” apre le proprie porte a uomini e donne, per concludere in bel­lezza la giornata circondati da acque limpide e ascoltare buona musica sorseggiando un bicchiere di birra fresca. Chi, invece, non ama particolarmente i cosiddetti “Badi-Bar”, come li chiamano gli zurighesi, e preferisce dedicarsi allo sport, può praticare al Lago di Zurigo e sui due fiumi Limmat e Sihl numerose attività acquatiche come il nuoto, i giri in barca o in gommone, lo stand-up-paddling (SUP) molto in voga negli ultimi anni, il wakeboard, il wakesurf o lo sci d’acqua.
Ma Zurigo d’estate offre anche tantissime occasioni per rilassarsi in uno dei centri wellness o nelle famose Hurlimann Thermalbad & Spa, tra i mattoni di un vecchio birri­ficio trasformato in centro benessere. Anche le...

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano al n.236-01/06/12 - Direttore responsabile: Luca Mantegazza
© Giv sas edizioni, Milano - P.i. 04841380969