mercoledì 30 settembre 2020
 
Home  >  Shopping
 
Indietro  Pagina 1 di 1  Avanti

Shopping

Maggio 2020 – Nel corso del tempo, la cultura di Kyoto è stata segnata da guerre, disastri naturali e incendi, ma la maestria degli artigiani è riuscita a sopravvivere, tramandata di generazione in generazione, diventando protagonista di 1200 anni di tradizione.
Attualmente a Kyoto ci sono 74 industrie tradizionali, rappresentate con oggetti del passato e reinterpretazioni contemporanee al Museo dell’artigianato tradizionale di Kyoto, che ripercorre secoli di arte e artigianato, cultura e storia della città.
In questo variegato panorama, rappresentanti di spicco dell’artigianato di Kyoto sono per esempio i fratelli Uenaka, i quali utilizzano sottili lamine d’oro per decorare kimono e stoviglie in ceramica e praticano, inoltre, una tecnica pittorica giapponese su tessuto, composta da 20 meticolosi passaggi.
La famiglia Kojima, invece, da ben dieci generazioni, è custode di un’altra tradizionale arte giapponese, la costruzione delle lanterne usate in tutti i festival locali. Queste, al giorno d’oggi, coniugano lo scheletro tradizionale della lanterna con nuovi design, dimostrazione della fusione tra antico e moderno che caratterizza la citta di Kyoto.
 
B. P.

Agosto/settembre 2019 - ShopFully, piattaforma leader nel mobile-to-store, ha condotto un’indagine sugli utenti della propria app DoveConviene, interrogandoli sulle loro abitudini nell’organizzazione delle vacanze estive. Dall’indagine è emerso che:
 

  • Il 73% delle persone ricerca le informazioni per le vacanze sullo smartphone, mentre solo il 32% seduto davanti al PC.

  • Il 60% dei rispondenti dichiara di utilizzare molto lo smartphone durante tutte le attività che svolge quotidianamente: ricerca informazioni utili sul luogo in cui si trova (66%), consultazione meteo (62%), condivisione di contenuti sui social network (62%), ricerca recensioni dei ristoranti (55%), informazioni sulle notizie di attualità (41%).

 
Questa tendenza sempre crescete non corrisponde, però, a quella relativa allo shopping pre-vacanziero. Infatti:
 

  • gli acquisti pre-vacanzieri vengono effettuati per il 74% dei rispondenti nei negozi fisici e non sul web (complici i saldi estivi).

  • Per quanto riguarda le categorie merceologiche ricercate prima delle vacanze si nota che: l’81% dei rispondenti acquisterà capi d’abbigliamento, il 50% cosmetici e creme e quasi il 21% alimenti a lunga conservazione da portare in viaggio. Soltanto il 10% acquisterà attrezzature sportive e il 9% prodotti tecnologici.

 
E voi, vi riconoscete in questo trend?
 
B. P.

Novembre 2016 - Per il weekend del famoso Black Friday concediti una fuga di shopping e dai il via agli acquisti natalizi con IHG!
Dai il via allo shopping natalizio con la giornata degli sconti più folli dell’anno: Black Friday, il primo venerdì dopo il Ringraziamento, è un giorno di offerte e prezzi stracciati.
Una tradizione nata negli anni 80, che sancisce l’inizio degli acquisti dei regali di Natale, una giornata che anno dopo anno attira sempre più shopping addicted: code notturne fuori dai negozi in attesa dell’apertura degli store per assicurarsi i capi migliori.
E allora perché non concedersi un weekend fuoriporta, magari in una delle capitali della moda, approfittando del venerdì nero?
IHG, con più di 5000 hotel, saprà accontentare le shopping addicted più esigenti e accoglierle in una delle sue strutture, ma non è tutto: IHG garantisce ai propri clienti il miglior prezzo in circolazione sulle prenotazioni effettuate direttamente dal sito ufficiale. E quello che risparmi… lo puoi spendere in shopping!
 
MILANO
Holiday Inn Milan-Garibaldi Station: nel centro della nuova Milano cosmopolita, questo hotel è perfetto per un weekend all’insegna dello shopping e del divertimento. Situato in una posizione strategica (facilmente raggiungibile dalle principali stazioni della città, per chi arriva col treno e con le navette dagli aeroporti) l’hotel si trova in una zona da cui è possibile raggiungere comodamente negozi, ristornati e locali.
 
PARIGI
Quale posto migliore dell’Holiday Inn Paris-Notre Dame, a 300 metri dalla celeberrima cattedrale di Notre Dame. Situato nel cuore di Parigi, l’hotel è poco distante dalle più famose vie della città, ricche di negozi, oltre che dalla stazione di Saint Michel Notre-Dame, da dove sarà possibile raggiungere tutti gli altri quartieri dello shopping e visitare la Torre Eiffel.
E per concedersi una pausa dallo shopping, le strade del vicino Quartiere Latino sono ricche di bistrò e patisserie!
 
LONDRA
L’hotel Holiday Inn Oxford Circus, situato a due passi da una delle vie più trafficate di Londra, sorge su una strada silenziosa nella zona di Marylebone, nel cuore dello shopping londinese. La maggior parte delle camere offre una vista panoramica su Hyde Park e l’hotel è comodamente collegato alle principali attrazioni e punti di interesse. Oxford Circus, con i suoi oltre trecento punti vendita, è una delle strade commerciali più famose e dinamiche del mondo e, per questo, è sconsigliabile raggiungere la zona con auto e autobus. Al contrario, la metropolitana con numerose linee e ben quattro stazioni lungo il percorso, consente di raggiungere comodamente Oxford Circus.
 
E per chi viaggia con i bambini, per restare in tema di offerte, i ragazzi di età inferiore ai 17 anni soggiornano gratis quando condividono la camera con i genitori. Inoltre, i bambini di età inferiore ai 12 anni mangiano gratis in qualunque momento della giornata in qualsiasi ristorante all'interno di un hotel Holiday Inn! 

Aprile 2016 – Negli ultimi anni, sempre più spesso, si è diffusa la tendenza di  organizzare viaggi in funzione dell’acquisto di merci di ogni genere presso outlet, mercatini e vere cittadine commerciali.
Pensiamo soltanto in Italia a luoghi di enorme attrattiva turistica come Serravalle Scrivia, Castel Romano che, a pochi chilometri dal centro di Roma, si caratterizza come un outlet village inserito nel fascino di una esemplare ricostruzione dell’Urbs oppure ricordiamo il Vulcano Buono di Nola in provincia di Napoli che, oltre alle proposte tipiche di un centro commerciale, mira a ricostruire in maniera spettacolare un aspetto del territorio campano.
Ultimamente anche Arese si sta preparando all’inaugurazione, prevista per il 14 aprile, di un nuovo shopping center che sorgerà sulle ceneri della vecchia fabbrica Alfa Romeo.
L’Arese Shopping Center, che secondo le prime stime attirerà dai 15 ai 18 milioni di persone all’anno, si affermerà in breve tempo come uno dei più importanti centri commerciali d’Europa: i suoi 120 mila metri quadri  ospiteranno ben 230 negozi , 25 ristoranti, una rampa interna che richiama il Guggenheim di New York e numerosi brand noti in tutto il mondo tra cui Primark, Zara e dal prossimo anno KFC, marchio legato alla ristorazione. Poco distante dal mall, non mancherà infine un museo dedicato alle auto dell’Alfa Romeo.
Ingenti sono stati dunque gli investimenti concessi al nostro paese che, ancora una volta, cerca, speriamo con successo, di stare al passo con i tempi.
Ma i maggiori esempi che dimostrano la centralità dello shopping fra le diverse componenti del prodotto turistico provengono dall’estero dove i grandi centri commerciali sono pensati proprio per ospitare il turista per tutta la durata del suo viaggio e tenendo conto delle sue molteplici esigenze: al Mall of America, in Minnesota, non solo si trovano negozi e ristoranti ma anche alberghi e vere e proprie attrazioni come cinema, parco giochi, un acquario e addirittura una cappella per celebrare matrimoni; allo stesso modo anche al Dubai Mall si possono fare i più disparati acquisti e le più improbabili attività … perfino sciare!
Non dimentichiamo poi realtà analoghe come il Gum di Mosca o i mall asiatici in Cina, Malesia e Giappone.
Si potrebbe tuttavia obiettare che con questo nuovo sistema, dove tutto sembra essere a portata di mano in un unico spazio, ci si stia allontanando dall’idea tradizionale di viaggio e di acquisto dei tanto apprezzati souvenir presso gli artigiani locali.
Non si può inoltre fare a meno di domandarsi quanto ci sia di davvero spettacolare in una ricostruzione fittizia di una realtà che potremmo visitare in tutte le sue sfaccettature in loco.
Malgrado queste riflessioni ciò che appare evidente e innegabile è l’elevato grado di attrattiva esercitato da simili centri e che dunque i punti di vendita debbano ormai essere progettati come luoghi legati direttamente all’esperienza turistica e in grado di soddisfare qualunque richiesta del visitatore.
 
Veronica Elia
 
Maggio 2015 - È nato B-Tourist, il nuovo metodo che permette di avere un po' di privacy in volo ... Creato da Idan Noyberg e Gal Bulka, l'invenzione consiste in un elastico gigante che può essere fissato al sedile del vostro aereo in modo da potersi isolare dai fastidiosi vicini durante il viaggio; grazie agli anelli in plastica di cui è fornito è anche possibile regolare le sue dimensioni per creare più o meno tranquillità.
Il coprisedile intelligente è un idea geniale soprattutto per i voli delle compagnie low cost, quando l'aereo è pieno e gli spazi sono ridotti al minimo.
Fabbricato con una fibra elastica facilmente adattabile sia alle poltrone di un Boing che di un Airbus, il lato della fascia è munito di una tasca che può contenere piccoli oggetti come libri e tablet, per avere tutto a portata di mano e grazie al comodo design si trasforma anche in un morbido cuscino. Costruito con tessuto flessibile e comodo da tenere sempre in borsa, il prodotto sarà presto in circolazione ad un prezzo di circa 40 dollari.
 
Veronica Tessadro
 
L'outlet Fidenza Village si apre sempre più ai flussi turistici e sfrutta l'appeal di Milano come destinazione shopping. Da poco, infatti, è in funzione il nuovo servizio shuttle che collega Milano con Fidenza Village. Il servizio è effettuato 7 giorni su 7 con partenza dal capoluogo lombardo alle ore 10.00 e ritorno da Fidenza alle ore 16.00.

Per i clienti che soggiornano nei principali alberghi di Milano, sono in programma fermate su prenotazione per un pick up nelle vicinanze dell'hotel. Tutti coloro che viaggeranno sul Fidenza Village Express avranno diritto ad un ulteriore 10% di sconto sui loro acquisti all'outlet
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano al n.236-01/06/12 - Direttore responsabile: Luca Mantegazza
© Giv sas edizioni, Milano - P.i. 04841380969