martedì 07 aprile 2020
 
 
Indietro  Pagina 1 di 6  Avanti

Tour Operator

Aprile 2020 – Si continua a viaggiare… sì, ma per ora solo con musica e tanta fantasia!
Visit The USA, organizzazione di promozione turistica negli Stati Uniti, suggerisce tre speciali esperienze musicali per portare un po’ di positività nelle case di tutti noi.
La prima di queste esperienze nasce come risposta alla necessaria chiusura della Metropolitan Opera di New York, simbolo del legame profondo della città con musica e arte. Durante tutta l’interruzione degli spettacoli, la compagnia della Metropolitan trasmetterà gratuitamente una diversa produzione dal suo ciclo Live in HD.
Sull’altra costa degli Stati Uniti, da Seattle a Detroit, alcune delle migliori orchestre americane hanno deciso di mettere a disposizione di tutti dei livestream gratuiti e video in replica.
Tocca infine a Broadway regalarci la terza incredibile esperienza: chi desidera rivedere il proprio musical preferito o scoprirne di nuovi, può registrarsi sulla piattaforma streaming on-demand Broadway HD, che offre centinaia di produzioni teatrali, dai grandi classici ai musical più recenti.
 
V. E.

Febbraio 2020 - Secondo i dati di Momondo.it, piattaforma digitale di ricerca voli e hotel, le destinazioni internazionali più popolari del 2019 per gli italiani sono state Londra, New York e Barcellona.
Per quanto riguarda le destinazioni più economiche, nel 2019 gli italiani hanno optato per Berlino (prezzo medio dei voli € 79) Vienna, Bruxelles, Budapest, ancora Londra e Barcellona e Colonia, tutte raggiungibili in media con meno di € 100.
Tra le destinazioni fuori dal Vecchio Continente Marrakech svetta come la più economica con voli a circa € 173. Sul podio delle low cost compaiono anche Istanbul e Tunisi, ma per raggiungerle è stato necessario superare i 200 Euro (rispettivamente in media € 219 e € 231). Benché con budget superiori, tra le mete più vantaggiose nel mondo compaiono anche quattro destinazioni nordafricane: Casablanca, Il Cairo, Sharm el-Sheikh e Marsa Alam, con voli fino a circa 395 Euro.
Quali sono, invece, le destinazioni più trendy del 2019 sempre secondo gli italiani? Ma certo, Giordania, Turchia e Maldive. La classifica annovera tra i primi 10 posti solo una meta europea, l’Austria; tutti gli altri sono invece luoghi prevalentemente esotici e dall’atmosfera misteriosa come Costa Rica, Madagascar, Cina e Israele.
 
B. P.

Dicembre'19 / Gennaio '20 - Il suo nome è "Radio vacanze" e si capisce immediatamente che si tratta della prima web radio dedicato interamente al turismo con oltre 100.000 ascoltatori. Possiede uno streaming personale ed è ascoltabile da tutti i dispositivi come Amazon Spotify Google podcast iTunes ha un suo canale YouTube ed è fruibile anche dai cellulari con le applicazioni Android e Apple. Attraverso i microfoni dela radio gestiti da Gianluigi Leoni (speaker radiofonico e titolare di un'agenzia di viaggi) si racconta il mondo del turismo, con novità, aneddoti, tendenze, retroscena svelati da affermati professionisti del settore, con il risultato che ogni intervista è un mix di informazioni professionali, suggestioni di viaggio, emozioni esperienziali e buona musica.
 La radio si rivolge prima di tutto a tutti gli amanti dei viaggi e della buona musica, ma è anche una sorta di “bar virtuale” dove amici, clienti e fornitori si trovano per quattro chiacchiere in compagnia, dato che l'obiettivo dalla sua fondazione di Radio Vacanze è stato quello di proporre sul mercato un nuovo format di promozione turistica, facendo incontrare la domanda di viaggi, la voglia di formazione con l’offerta di DMC, Tour Operator, fornitori di servizi turistici.
Il suo USP (Unique Selling Point) è infatti quello di raccontare destinazioni, prodotti e servizi da esperti del settore il tutto alleggerito da buona musica e da un tono confidenziale, quasi un “chiacchierata tra amici”, così da creare con gli ascoltatori un rapporto di empatia e fiducia
Le trasmissioni di Radio Vacanze sono cosi come tutti i suoi programmi sia in diretta che in differita, 24 ore su 24.con una regia radiofonica professionale, grazie ai più nuovi strumenti tecnologici di alta professionalià
Questa regia permette la costruzione di play list in rotazione programmata fissando giorno ed ora della messa in onda
Grazie a queste tecnologie all’avanguardia, possiamo offrire uno streaming su server privato, così da raggiungere gli ascoltatori in qualsiasi parte del mondo: siamo presenti su Android che iOS con le applicazioni per cellulari oltre che su Spotify, Amazon, Google podcast, Spreaker e iTunes. Ogni copia dei programmi è scaricabile e consultabile nel canale dedicato di YouTube.
 

Ottobre 2019 – Per l’autunno 2019, Momondo svela le 15 destinazioni del Bel Paese preferite dagli italiani per una breve fuga fuori stagione.
Secondo i dati Momondo, quest’anno si registrerà un aumento di ricerche sulle mete domestiche più popolari e si spenderà anche meno rispetto all’anno passato: nove delle città in classifica segnalano, infatti, una diminuzione dei prezzi medi a notte fino al 25% rispetto allo scorso anno.
Inoltre, questo autunno, gli italiani che decideranno di partire alla scoperta del Bel Paese, opteranno per soggiorni medio brevi: il 60% delle destinazioni in classifica registra, infatti, una diminuzione della durata del soggiorno, da una fino a cinque notti in meno rispetto al 2018.
Sul podio di questa classifica troviamo senza dubbio il capoluogo meneghino, seguito dall’intramontabile Roma e da Ischia, la colorata isola vulcanica del Golfo di Napoli. Gli italiani confermano così la passione per l’arte e la cultura nostrana. Non stupisce dunque che, procedendo con la classifica, rientrino nelle top 10 anche Firenze, Napoli e Venezia, rispettivamente al 4°, 5° e 6° posto. Al 12° posto, nonostante un aumento dei prezzi, troviamo Bologna, vivacissima città universitaria. Qualcuno, invece, approfittando dei miti raggi di sole autunnali, predilige le gite fuori porta al mare: a questo proposito in testa alla classifica si piazza l’Emilia-Romagna con ben tre destinazioni: Riccione, Rimini e Bellaria – Igea Marina; seguono a ruota la Sicilia con due destinazioni in classifica, San Vito Lo Capo e Lampedusa, e il Veneto con Jesolo. Fanalino di coda è la Puglia con Vieste proprio al 15° posto.

B. P.

Agosto/settembre 2019 – Va ad Open Mind Consulting la rappresentanza in Italia di Kyoto City Tourism Association, l’organizzazione pubblica costituita da aziende e associazioni che promuove dal 2006 la destinazione di Kyoto nel mondo.
Open Mind Consulting, in qualità di ufficio di rappresentanza in Italia, costituirà un importante punto di riferimento per gli operatori del settore e i media. “Per OMC si tratta di un'importante acquisizione, che premia la nostra profonda conoscenza del Sol Levante, di un prodotto così ricco di particolarità e opportunità - afferma Angela Marini, CEO di Open Mind Consulting, che prosegue – l’ingresso nel nostro portfolio di una destinazione così evocativa e ambita come Kyoto, non può che renderci orgogliosi e onorati di poterne diffondere gli atout unici”.
Incaricata di accompagnare Kyoto Tourism City Association nel suo esordio sul mercato Italia è una profonda conoscitrice della destinazione, Viorica Fait, la quale dichiara di voler dedicare una particolare attenzione “all’arte e alla cultura, alla gastronomia, agli eventi, all’ambiente e ai prodotti di alto livello, per decantare l’eleganza di una città da vivere con lentezza, immergendosi nei suoi aspetti meno conosciuti”.
 
B. P.

Giugno 2019 – L’iconico logo rosso di ERGO, già sinonimo di assicurazioni di qualità in più di 30 Paesi nel mondo, diventa protagonista anche in Italia: da martedì 7 maggio, infatti, la compagnia di assicurazioni viaggi ERV, nata nel 1907 e presente nel nostro Paese dal 2007, si è allineata definitivamente all’immagine del proprio azionista di riferimento, assumendo la denominazione ERGO Assicurazione Viaggi, accompagnata dal nuovo marchio. Una nuova grafica anche per i canali social e il sito Internet www.ergoassicurazioneviaggi.it, concepito quest’ultimo in modo tale da offrire la massima chiarezza e completezza delle informazioni, associate ad una navigazione veloce ed intuitiva, in linea con le prescrizioni della Insurance Distribution Directive (IDD), la direttiva europea che dallo scorso ottobre disciplina la distribuzione dei prodotti assicurativi.
Il brand ERGO Assicurazione Viaggi sarà veicolato da una campagna di comunicazione differenziata in funzione dei target e dei canali di riferimento, nella quale si sottolineerà anche la continuità con il passato. A parte il nome, tutti gli altri riferimenti della società rimarranno invariati, comprese l’esperienza e l’affidabilità della compagnia che per prima al mondo ha inventato le polizze viaggi, scrivendone la storia fino ai giorni nostri.
“L’operazione di rebranding – dichiara Dario Giovara, direttore generale di ERGO Assicurazione Viaggi – nasce dalla volontà di potenziare l’immagine globale del marchio ERGO e dimostra l’interesse della compagnia verso il mercato italiano”.
 
B. P.

 

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano al n.236-01/06/12 - Direttore responsabile: Luca Mantegazza
© Giv sas edizioni, Milano - P.i. 04841380969