lunedì 26 agosto 2019
 
Home  >  News
 
Indietro  Pagina 1 di 9  Avanti

News

Giugno 2019 – A Mirabeach, il parco acquatico in stile caraibico a due passi da Ravenna, l’estate comincia il 1° giugno! 
Il parco acquatico da sogno adiacente a Mirabilandia ha riaperto i battenti da pochi giorni con tante novità per tutti: dopo l’ampliamento dello scorso anno, con oltre 20.000 metri quadri con fantastici scivoli, una mirabolante piscina a onde, esclusive aree vip e punti ristoro, il 2019 si apre con l’esclusivo Beach Baby Club riservato ai mini ospiti mentre, per i più grandi, l’appuntamento è con le lezioni di acquagym nella piscina Laguna del Sol e con Mirabailando per ballare le hit dell’estate nella piscina a onde. Per gli amanti delle emozioni forti da non perdere è Vuelta Vertigo, lo spericolato scivolo a forma di “V” da affrontare a bordo di un canotto, e Cobra per una caduta libera davvero elettrizzante con velocità che sfiorano i 50 km/h. Meno adrenalinici ma altrettanto divertenti sono Salto Tropical, un doppio acquascivolo tubolare alto 10 metri, Rio Diablo, un indiavolato percorso di 170 metri da affrontare su gommoni, Los Ràpidos, uno scivolo multi pista dove poter sfidare gli amici su uno speciale materassino o Rumba, per un percorso tra curve e discese, guidati dalla spinta dell'acqua. Ancora, per i più piccoli le avventure su El Castillo, la torre da “conquistare” circondata da un’incantevole laguna, e Rio Angel, per concedersi una navigazione con tintarella su gommoni lungo un tranquillo percorso. Chi invece cerca un meritato relax potrà godersi senza pensieri il sole e il refrigerio del parco e ristorarsi con i servizi food & drink o provare i servizi privilegiati delle aree vip. A disposizione dei visitatori anche 9 caratteristici punti ristoro a tema e due store per lo shopping.
Per scoprire tutti i servizi del parco o acquistare i biglietti di ingresso direttamente online, consulta il sito Internet www.mirabeach.it.
 
V. E.

 

Aprile 2019 – Dal 15 al 30 Aprile 2019 Emirates lancia “Early bird”, la super promozione che permetterà di viaggiare a tariffe agevolate da Agosto 2019 a Febbraio 2020.
Le regole per aderire a questa vantaggiosissima offerta e volare a Dubai, Bangkok, Mauritius, Seychelles o a New York, Tokyo e Sidney sono semplici: basta prenotare da adesso entro fine mese e volare nel periodo compreso fra il 16 Agosto 2019 e il 29 Febbraio 2020.
La promozione, soggetta ovviamente a stagionalità, sarà valida per i voli in Economy (prezzi a partire da 339 Euro) e in Business Class (prezzi da 1.749 Euro) e riguarderanno i quattro aeroporti italiani serviti da Emirates, Milano, Roma, Bologna e Venezia, ed anche i due serviti da Flydubai, vale a dire quelli di Catania e Napoli. Sia in Economy che in Business Class i passeggeri potranno usufruire di oltre 4.000 canali di musica, giochi e film, inclusi quelli italiani, attraverso ice, il pluripremiato sistema di intrattenimento di bordo. Inoltre, secondo gli standard della celebre ospitalità di bordo del team Emirates, agli ospiti di entrambe le classi verranno serviti vini pregiati e cibi di ispirazione regionale.


Tra le offerte più interessanti:

Milano - New York a partire da 339 euro in Economy Class e da 1.749 euro in Business Class;
 
Dagli aeroporti italiani serviti da Emirates e Flydubai a Dubai, a partire da 399 euro in Economy Class, e da 2.649 euro in Business Class;
 
Dagli aeroporti italiani serviti da Emirates e Flydubai a Bangkok, a partire da 479 euro in Economy Class, e da 2.049 euro in Business Class;
 
Dagli aeroporti italiani serviti da Emirates e Flydubai alle Seychelles, a partire da 549 euro in Economy Class, e da 2.449 euro in Business Class;
 
Voli dagli aeroporti italiani serviti da Emirates e Flydubai a Malè, a partire da 599 euro in Economy Class, e da 2.349 euro in Business Class;
 
Dagli aeroporti italiani serviti da Emirates e Flydubai a Mauritius, a partire da 599 euro in Economy Class, e da 2.449 euro in Business Class;
 
Dagli aeroporti italiani serviti da Emirates e Flydubai a Singapore, a partire da 559 euro in Economy Class, e da 2.249 euro in Business Class;
 
Dagli aeroporti italiani serviti da Emirates e Flydubai a Colombo, a partire da 569 euro in Economy Class, e da 2.399 euro in Business Class;
 
Dagli aeroporti italiani serviti da Emirates e Flydubai a Tokyo, a partire da 569 euro in Economy Class, e da 2.649 euro in Business Class;
 
Dagli aeroporti italiani serviti da Emirates e Flydubai a Sydney, a partire da 1.029 euro in Economy Class, e da 3.549 euro in Business Class.
 
 
Per trovare le informazioni complete sulla promozione, visitate il sito Internet www.emirates.it.
 
V. E.
 

Marzo 2019 - Dopo il battesimo celebrato sabato 2 marzo al porto di Southampton, è salpata negli scorsi giorni per il suo viaggio inaugurale verso Genova la nuova nave MSC Bellissima
Alla cerimonia hanno partecipato diverse celebrità, prima fra tutte l'icona hollywoodiana Sophia Loren, per la quattordicesima volta madrina di MSC Crociere, la presentatrice inglese Holly Willoughby e i tenori Andrea e Matteo Bocelli. Nel corso della serata la compagnia ha inoltre annunciato la nuova partnership con lo chef stellato Raymond Blanc, insignito del riconoscimento dell'Ordine dell'Impero Britannico in quanto importante influenza nel panorama culinario inglese. In questa occasione gli ospiti del varo hanno potuto degustare lo squisito menu che chef Blanc ha ideato per la cena di gala dello Yacht Club
"Non vedo davvero l'ora di collaborare con MSC Crociere ad alcuni entusiasmanti progetti, tra cui la creazione di alcuni dei miei piatti per il menu della Elegant Dinner. Con MSC condivido la passione di voler sempre offrire agli ospiti un’esperienza da vivere e da ricordare” ha dichiarato lo chef.
Dal punto di vista dell'intrattenimento a bordo, MSC Bellissima offre ai suoi passeggeri due nuovi show del Cirque du Soleil, anch'esso presente durante la serata di inaugurazione, 12 aree ristorante, più di 20 bar e lounge, spazi per bambini, il servizio MSC Yacht Club con maggiordomo h 24, un grande schermo al Led sul mare e 10 diverse tipologie di cabine tra cui scegliere.
Progettata per navigare in tutte le stagioni, MSC Bellissima è poi dotata, come la gemella MSC Meraviglia, di tutte le tecnologie e le funzionalità pensate per il confort dei passeggeri.  Non mancano ZOE, la prima assistente di bordo virtuale del settore crocieresistemi di depurazione dei gas di scarico, un avanzato meccanismo di trattamento delle acque reflue, tecnologie di condizionamento e ventilazione dell'aria per il recupero del calore dalla sala macchine, illuminazione a LED e devices intelligenti per ridurre il consumo di energia.
Si può senza dubbio affermare che, ancora una volta, MSC Crociere sia riuscita a superare sé stessa nell'offrire ai propri ospiti la migliore esperienza di crociera possibile, non solo per gli itinerari proposti (imbarchi settimanali da Genova, Napoli e Messina in direzione La Valletta, Barcellona e Marsiglia), ma anche per l'attenzione dimostrata per i temi legati all'ecosostenibilità
 
Veronica Elia

Novembre 2018 – Per tutti gli appassionati di viaggi, è finalmente disponibile l’annuale guida Lonley Planet Best in Travel. Come ogni anno, gli esperti del settore hanno stilato una classifica internazionale di trenta destinazioni composta da 10 Paesi, 10 Regioni e 10 Città.
Se nel 2018 il podio è stato conquistato rispettivamente da Cile, Belfast e Siviglia, nell’edizione 2019 della guida a trionfare è lo Sri Lanka, prima meta indiscussa da vedere nel corso del prossimo anno. L’isola, infatti, dopo più di 20 anni di guerra civile, si è recentemente aperta al turismo, rivelando il suo fascino mistico caratterizzato da templi buddisti, foreste e spiagge paradisiache. Al secondo e terzo posto troviamo, Germania e Zimbabwe, definito quest’ultimo “una delle destinazioni più sicure in Africa”.
Tra le regioni, invece, la medaglia d’oro va al Piemonte, un’eccellenza sia dal punto di vista artistico che culinario.
Per quanto riguarda la top ten delle città, a conquistare il primato è Copenaghen, grazie ad un panorama culturale in costante crescita e mutamento.
Sempre nel rispetto della filosofia Lonley Planet, tesa a suggerire ai viaggiatori mete originali o sottovalutate, Best in Travel 2019 include, infine, una sezione tutta nuova dedicata ai 10 luoghi più belli e abbordabili del momento, tra i quali non poteva mancare una riscoperta Albania.

Veronica Elia
Agosto/Settembre 2018 – Nella città di Key West una cosa da fare assolutamente è Kayak o andare in Pedalò attraversando la foresta di Mangrovie. Esplorate il Ft. Zachary State Park per rilassarvi al sole, nuotare in acque limpide e imparare tradizioni antiche del posto. Da non dimenticare scarpe comode, adatte a stare nell’acqua, perché la costa è piena di conchiglie e rocce, la Casa Museo di Hemingway, dove il famoso autore scrisse alcuni romanzi, il mercato del pesce di Eaton Street per gustare un’ottima aragosta. Il servizio è friendly ed è una tappa davvero immancabile. Suggeriamo di prendere il bus che fa il giro dell’Old Town Trolley Tour. Il bus, in stile californiano, passa ogni 30 minuti ad ogni fermata e potete risalire e continuare il vostro viaggio on the road ovunque e con chiunque. Un luogo incredibile e surreale è il cimitero della città di Key West. Un luogo sicuramente inconsueto ma da provare. L’ingresso è gratuito ed è aperto tutti i giorni e si può visitare anche in bici.
Una serata da Drag Queen
Key West è gay-friendly, e di certo non potrete non mancare a uno spettacolo di drag queen. L’801 Bourbon Bar, con la leggendaria Margo, LA Te Da dove dicono che gli uomini vestiti da donna vi faranno piegare in due dalle risate e per finire all’Aqua, dove potrete trovare gli spettacoli più famosi e popolari in programmazione ogni sera.

GUIDA LGBTQ KEY WEST:
https://www.quiiky.com/guida-gay-key-west/
Agosto/Settembre 2018 - Durante la 42esima sessione del World Heritage Committe, svoltasi nel Bahrain nel Golfo Persico, il Comitato Unesco ha incluso 19 nuovi siti nella sua lista (13 culturali, tre naturali e tre misti, ovvero sia naturali che culturali). La lista ora conta 1092 località o attrazioni in 167 Paesi.
Ecco i neo inseriti siti: l’area compresa tra Aasivissuit e Nipisat in Groenlandia (Danimarca); oasi di Al-Asha (Arabia Saudita); Qalhat (Oman); Hedeby e Danevirke (Germania); Medina Azahara (Spagna); Cattedrale di Naumburg (Germania); Sansa della Corea del Sud; siti archeologici Sasanidi (Iran); Thimlich Ohinga (Kenya); Mumbai neo gotica e art deco (India).
I tre siti naturali della lista sono: le montagne di Barberton Makhonjwa (Sudafrica); l’area tettonica della Chaîne des Puys e faglia delle Limagne (Francia): habitat originario della Mesoamerica (Messico). Infine, l’estensione della valle del fiume Bikin (Russia).
Il Comitato ha deciso di iscrivere, inoltre, i parchi nazionali del lago Turkana (Kenya) nella lista del Patrimonio mondiale in pericolo e ha rimosso il sistema della riserva naturale della Belize Barrier Reef (Belize) dall’elenco delle proprietà il cui valore universale risulta minacciato. A margine è stata presentata l’iniziativa Revive the Spirit of Mosu, lanciata a febbraio dall’Unesco per la ricostruzione della seconda città più grande in Iraq, distrutta in buona parte tra il 2014 e il 2017.
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano al n.236-01/06/12 - Direttore responsabile: Luca Mantegazza
© Giv sas edizioni, Milano - P.i. 04841380969