domenica 24 settembre 2017
 
Home  >  Voli Aerei
 
Indietro  Pagina 1 di 8  Avanti

Voli Aerei

Giugno 2017 - Sogni di volare in America? New York, Los Angeles e San Francisco non sono mai state così vicine.
Partire infatti non significa soltanto superare distanze fisiche, spesso ciò che ci separa davvero dai luoghi dei nostri desideri è una “distanza economica”.
Lo sa bene il terzo vettore europeo a basso costo per numero di passeggeri, la compagnia aerea Norwegian, che ha annunciato i primi voli transatlantici low cost da Roma Fiumicino per le città di New York e Los Angeles a partire da novembre 2017 e per San Francisco da febbraio 2018.
Si tratta della seconda fase di un’operazione che ha già visto la vendita di 115 mila biglietti transoceanici low cost con partenza da Barcellona nei primi giorni di giugno.
Dal 9 novembre, invece, il vettore collegherà Roma a New York e a Los Angeles con tariffe a partire rispettivamente da 179 e 199 Euro; dal 6 febbraio, inoltre, sarà possibile viaggiare dalla capitale italiana a San Francisco con soli 199 Euro.
“Siamo davvero felici di annunciare l’avvio dei voli a lungo raggio da Roma verso le tre città americane” ha dichiarato Bjorn Kjos, l’amministratore delegato di Norwegian, “speriamo di poter annunciare presto altre novità”.
Grandi progetti insomma per l’immediato futuro; alcune voci sosterrebbero addirittura che i passi successivi sarebbero il Sudamerica e l’Africa. Tuttavia non bisogna dimenticare che queste iniziative costituiscono un ulteriore problema per le compagnie aeree tradizionali come Alitalia, che offrono voli a lungo raggio con costi superiori di circa il 20%.
 
Veronica Elia

 
 
Gennaio 2017 - Emirates è conosciuta a livello mondiale come “il connettore globale” di persone, luoghi e passioni” e sono  molte sono le prove a supporto di questo soprannome . Basti pensare che la compagnia aerea con base a Dubai ha trasportato 28 milioni di passeggeri tra il primo aprile e il 30 settembre 2016, più del  9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
 
Anche in Italia Emirates ha una  forte impronta: è presente da più di 20 anni  e durante questo periodo ha trasportato circa 8 milioni di passeggeri, incrementando gradualmente il suo impegno. Oggi  può offrire  ai viaggiatori un totale di 49 voli settimanali tra Dubai e l’Italia, da quattro differenti città (Roma, Milano, Bologna, Venezia) e, attraverso il suo network,  collega l’Italia a più di 150 destinazioni in tutto il mondo.
 
Ma quali sono le destinazioni preferite dagli italiani in partenza dalle quattro città servite da Emirates nel nostro paese? Abbiamo stilato una lista con le destinazioni preferite dagli italiani: al primo posto troviamo ovviamente Dubai, ma le altre preferenze sono molto differenti. Scopriamole.
 
ROMA: PASSIONE PER LE VACANZE
 
Dalla Capitale d’Italia, le partenze sono principalmente per viaggi dedicati alle vacanze. Dopo Dubai, le destinazioni preferite sono infatti Bangkok, Mauritius, Maldive, Singapore.  A parte quest’ultima destinazione, frequentata anche per motivi di lavoro, possiamo affermare che chi viaggia con Emirates da Roma lo fa per andare verso destinazioni calde e ideali per le vacanze. Più giù nella classifica troviamo anche Vietnam, Indonesia, Myanmar e Malesia, il che conferma il trend di visitare posti dove i prezzi per vitto, alloggio e svago sono decisamente abbordabili.
 
MILANO: NEW YORK IN CIMA
 
Passione genuina a Milano per la Grande Mela! Questo è l’unico aeroporto dove  Dubai è in seconda posizione , appena dopo la Grande Mela. In ogni periodo dell’anno , New York è una delle destinazioni più attraenti per gli italiani. Secondo l’ENAC (Ente Nazionale per l’aviazione civile), sono 672,000 gli italiani che nel 2015 hanno viaggiato sulla rotta Milano-New York, il collegamento extra-UE più popolare dall’Italia. Fin dall’introduzione del volo Emirates Milano-New York, il traffico sulla rotta è cresciuto del 50%  e le previsioni affermano che nel prossimo anno e mezzo Emirates trasporterà verso la Grande Mela più di un  milione di persone. Dal terzo al sesto posto troviamo in ordine: Bangkok, Maldive, Mauritius e Seychelles, conferma che l’hub di Malpensa ha una forte vocazione per il turismo.
 
VENEZIA: VIAGGI DI LAVORO
                                                                                                                                                          
Da Venezia, destinazione tra le più popolari per i viaggiatori che scelgono l’Italia per le loro vacanze, i viaggiatori prediligono i viaggi di lavoro. Infatti, se togliamo Bangkok, che si piazza seconda dopo Dubai, le altre destinazioni più popolari sono Dacca, Hong Kong e Shanghai (rispettivamente al terzo, quarto e quinto posto). Oltre alle destinazioni più frequentate per motivi di lavoro, scorrendo la lista, troviamo due destinazioni, molto richieste sia per lavoro che per svago: Tokyo e Sydney.
 
BOLOGNA: PASSIONE PER I VIAGGI LUNGHI
 
Bologna è il gateway Emirates più giovane d’Italia: è stato inaugurato il 3 novembre 2015 e fino ad oggi ha trasportato più di 165,000 passeggeri, una performance davvero notevole. Essendo  il gateway più giovane , è anche il più eterogeneo: da Bologna, infatti, i passeggeri scelgono Emirates per viaggiare verso diverse destinazione del network , composto da oltre 150 destinazioni in sei continenti: qui Dubai è al primo posto, seguito da Manila, Colombo (Sri Lanka), Tokyo, Sydney e Cape Town.
  
 
Novembre/Dicembre 2016 - E partito a fine ottobre il collegamento diretto per Salalah, 260 posti a disposizione ogni settimana per Eden Viaggi, Veratour e Villaggi Bravo-
Oman ancora più vicino all’Italia. Blue Panorama Airlines lancerà il prossimo 30 ottobre un nuovo collegamento diretto Milano Malpensa – Salalah, principale polo turistico del Dhofar. Il volo, che sarà operato la domenica fino a tutto marzo 2017 con un Boeing 767/300 ER a doppia configurazione (economy e business), servirà Eden Viaggi, Veratour e Villaggi Bravo.
“Siamo orgogliosi che Gruppo Alpitour, Eden Viaggi e Veratour – tra i più prestigiosi marchi del turismo italiano con i quali collaboriamo stabilmente da ben 18 anni – abbiano scelto i nostri servizi anche per l’affascinante destinazione omanita di Salalah”, ha affermato Remo Della Porta, direttore commerciale di Blue Panorama Airlines, a margine della cerimonia di inaugurazione del volo.
“Siamo certi che l’avvio del nuovo collegamento diretto Blue Panorama e la collaborazione con Gruppo Alpitour, Eden e Veratour riscuoterà ampi consensi da parte della clientela italiana e contribuirà in maniera determinante allo sviluppo del Dhofar quale meta turistica confermando le nostre attese sia per quanto riguarda la clientela individuale sia per quella legata ai gruppi – ha dichiarato Massimo Tocchetti, rappresentante per l’Italia dell'Ufficio del Turismo del Sultanato dell'Oman –. Siamo fiduciosi che questa operazione, oltre a posizionare Salalah come nuova destinazione balneare sull’Oceano Indiano sarà un ottimo trampolino di lancio per invogliare i visitatori del Dhofar a scoprire il resto del Sultanato e le sue ricchezze naturali e culturali”.

Settembre 2016 – Alitalia sbarca a Cuba. Il primo volo diretto Roma-L’Avana decollerà il prossimo 29 novembre e sarà operato due volte alla settimana, il sabato e il martedì, con l’ammiraglia della flotta, il Boeing 777. Si tratta della quarta rotta di lungo raggio inaugurata da Alitalia nel 2016, dopo Santiago del Cile, Città del Messico e Pechino. Cuba rappresenta da tempo un’apprezzata meta turistica per i viaggiatori italiani, ma stanno crescendo anche le potenzialità per l’export e con esse le opportunità per chi voglia investire nel mercato cubano.
“Turismo e business a Cuba hanno ottime prospettive di sviluppo e non potevamo mancare l’opportunità di aprire un volo diretto con l’Italia che possa contribuire all’incremento dei flussi turistici e imprenditoriali verso questa meravigliosa isola”, ha dichiarato Cramer Ball, Amministratore Delegato di Alitalia. “Il volo verso L’Avana rappresenta anche la conferma che la nostra strategia di rafforzamento dei voli intercontinentali prosegue come programmato”, ha aggiunto il manager.
 
Il nuovo collegamento diretto di Alitalia partirà da Roma Fiumicino ogni martedì alle ore 9.05 con arrivo a L’Avana alle 15.00 (orario locale), mentre il sabato partirà alle 10.35 e arriverà alle 16.30. Il volo di ritorno da L’Avana decollerà alle ore 17.00 (orario locale) per arrivare a Roma alle 9.00, il sabato il volo partirà da L’Avana alle 18.30 e arriverà a Roma Fiumicino alle 10.30. I voli saranno operati con aereo Boeing 777 che dispone di 293 posti divisi in tre classi (Business, Premium Economy ed Economy) con allestimenti di cabina completamente rinnovati. A bordo i viaggiatori troveranno l’eleganza e il fascino del Made in Italy. Tra le novità: lussuosi interni completamente rinnovati che in Business Class includono poltrone in pelle Frau che si reclinano fino a diventare un comodo letto e un servizio di ristorazione italiana pluripremiata a livello internazionale. I viaggiatori di Premium Economy troveranno una cabina silenziosa e servizi dedicati e anche in Economy Alitalia assicura il massimo comfort ai suoi passeggeri.

Marzo 2016 - Il primo servizio non-stop di Emirates Airline tra Auckland e Dubai sarà una delle più lunghe rotte aeree del mondo per distanza, ma con l'aiuto della tecnologia intelligente e di una buona pianificazione, i passeggeri arriveranno a destinazione nel minor tempo possibile.
Emirates utilizzerà percorsi flessibili, che possono variare di giorno in giorno, sfruttando i venti a favore ed evitando i venti contrari per ridurre il tempo in volo.
Questa tecnologia collaudata, combinata con l'eliminazione di uno scalo in Australia, potrebbe ridurre il tempo verso Auckland fino a tre ore. Questa non è solo una buona notizia per i passeggeri, ma comporterà anche notevoli economie di carburante – e un impatto minore sull’ambiente.
La compagnia aerea lancerà il suo primo servizio non-stop da Dubai a Auckland il 1 ° marzo 2016, collegano molte delle 39 destinazioni europee di Emirates, oltre a 38 città in Africa e nel Golfo a Auckland tramite un solo scalo a Dubai.
Il nuovo servizio non-stop sarà operato da un Boeing 777-200LR e dovrebbe durare poco meno di 16 ore da Dubai verso la Nuova Zelanda e 17 ore e 15 minuti nella direzione opposta.
Le nuove opzioni di percorso flessibili sono state un punto di riferimento per la compagnia aerea e Airservices Australia e New Zeland Airways sono partner chiave.
La maggior parte del volo Boeing 777-200LR sarà nello spazio aereo australiano, in cui Emirates ha lavorato con Airservices Australia negli ultimi dieci anni per ottimizzare le rotte, utilizzando la tecnologia che sarà applicata sulla rotta diretta Auckland.
"Il sistema di pista organizzata - AUSOTS - è ben provato, ed estendere il programma al percorso Auckland-Dubai avrà notevoli vantaggi, senza compromettere le operazioni di altri aerei che vanno verso l’Australia", ha dichiarato Geoff Hounsell
Airservices Australia controlla in modo sicuro l'11 per cento dello spazio aereo del mondo.
"Un certo numero di nostri addetti al controllo del traffico aereo e esperti ambientali  hanno lavorato con il team di pianificazione del volo Emirates per aiutare a trovare i percorsi più ottimali est e ovest-bound, che collegheranno i voli con le zone  Flex-track  esistenti e le rotte preferite dagli utenti (UPR) " ha dichiarato l’Executive General Manager, Air Traffic Control,  Greg Hood.
"Airservices Flex Track and UPR aiuteranno Emirates a realizzare risparmi significativi di carburante, ridurre le emissioni di gas serra e ridurre il tempo di volo con variazioni stagionali e giornaliere in base al posizionamento dei venti jet stream", ha detto Hood.
Il Boeing 777-200LR ha le stesse dimensioni dell'ala del suo cugino Boeing 777-300ER, ma può volare fino ad una distanza di 8.400 miglia nautiche con carico di passeggeri di 266 - otto in First Class, 42 in Business Class e 216 in Economy Class. Il volo non-stop avrà un team di 13 assistenti di volo e quattro piloti, per consentire periodi di riposo.

Background points:
Il percorso ottimale per ridurre tempo di trasmissione e massimizzare il risparmio di carburante è determinato da una serie di fattori.
Altri movimenti di aeromobili in partenza allo stesso tempo
La diversa configurazione degli aeromobili, o diversi payload
Condizioni meteorologiche,  venti prevalenti / venti forti
La pianificazione per i voli singoli inizia tra 10-12 ore prima della partenza e viene rivisto più vicino alla partenza.
Due ore prima della partenza del volo, il percorso è scelto più ottimizzato, ma può ancora essere aggiornato durante il volo.
In ogni momento c’è un piano di volo di emergenza, per cui se un evento imprevisto si presenta durante il volo, c'è un percorso alternativo disponibile.
Esperienza di equipaggio e passeggeri
è il percorso più veloce per Dubai, che collega direttamente con 39 destinazioni europee e 38 città in Africa e nel Golfo.
Con il volo non-stop a Dubai, i passeggeri possono godere della loro esperienza di volo senza l'interruzione di una fermata di transito aeroportuale.
Il benessere dell'equipaggio è della massima importanza e nuovi modi di lavorare sono costantemente rivisti e ottimizzati per voli a lungo raggio a beneficio dell'equipaggio e dei passeggeri.
 
Settembre 2015 - La miglior compagnia aerea del mondo secondo Skytrax, si sta impegnando al massimo per riservare una particolare attenzione ed efficienza a famiglie e bambini. Già nello scorso anno ha trasportato oltre due milioni di piccoli viaggiatori facendo di tutto per intrattenere i ragazzi sia in volo che in terra.
Oltre  all'imbarco prioritario previsto per chi viaggia con neonati, l'esclusive lounge Emirates è fornito di aree attrezzate per fare giocare i propri figli e l'intero Terminal 3 di Dubai, è equipaggiato di  fasciatoi e uso gratuito di passeggini.
Una volta in viaggio, grazie al famoso sistema di intrattenimento ice i bambini potranno scegliere oltre 60 film tra cui tutta la serie di Harry Potter, una intera sezione dedicata ai classici Disney, oltre a più di 20 canali televisivi dedicati ai più piccoli, tra cui CBeebies, Disney Junior, Cartoon Network e Nickelodeon. Grazie a  proadcast e cd, i giovani possono immergersi per ore nelle hits del momento  come One Direction, Justin Bieber e Katy Perry.
Oltre ai giochi interattivi i piccoli viaggiatori saranno intrattenuti da Oggie, due dei nuovi mostri di peluche e scoprire zaini pieni di sorprese. Per i più avventurieri è inoltre disponibile l'Airshow channel, grazie al quale i bambini godono della stessa visuale del pilota durante l'atterraggio e il decollo e possono seguire lo spostamento dell'aereo in tutto il mondo.
A bordo vengono serviti anche invitanti pasti, con opzioni vegetariane e molte prelibatezze in grado di soddisfare anche i più difficili da accontentare.
Emirates sa bene che fidelizzare i propri clienti più giovani è fondamentale, così anche i bambini hanno il loro programma “frequent flyer” chiamato Skysurfers, dove le miglia di viaggio possono essere scambiate con voli gratuiti, giocattoli, libri ed ingressi gratuito alle attrazioni di Dubai.
Nel frattempo la compagnia si è attrezzata nella vendita di pacchetti speciali che dispongono di club ideali per ragazzi.
 
Veronica Tessadro
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano al n.236-01/06/12 - Direttore responsabile: Luca Mantegazza
© Giv sas edizioni, Milano - P.i. 04841380969