lunedì 26 agosto 2019
 
 
Indietro  Pagina 1 di 3  Avanti

Ristoranti d'Italia

Marzo 2019 - Dal 27 febbraio al 2 marzo, il nuovo ristorante Identità Golose Milano di via Romagnosi ospiterà un itinerario gastronomico senza precedenti, costruito in collaborazione con alcuni degli hotel Belmond più iconici in Italia e a Madeira.
Per l’occasione verrà realizzato un menu a otto mani eseguito da Davide Bisetto, 1 stella Michelin al ristorante Oro - Belmond Hotel Cipriani (Venezia), Mimmo di Raffaele, del ristorante Belvedere - Belmond Hotel Caruso (Ravello), Luis Pestana, 1 stella Michelin al ristorante William - Belmond Reid’s Palace (Madeira) e Roberto Toro, del ristorante Otto Geleng - Belmond Grand Hotel Timeo (Taormina).
Il percorso culinario proposto è stato concepito per esaltare le peculiarità degli Chef e gli ingredienti autoctoni delle destinazioni coinvolte, in conformità con la formula del ristorante Identità Golose, che prevede 4 portate con abbinamento vini e un cocktail al costo di 75 euro a persona.
Robert KorenSenior Vice President Europe, Middle East & Africa di Belmond, commenta: “L’eccellenza dell’offerta F&B è da sempre un tratto distintivo in Belmond, insieme all’unicità delle strutture e all’attenzione per ogni minimo dettaglio: dal servizio all’ideazione di esperienze sempre nuove per i nostri ospiti. Siamo entusiasti di questa partnership con Identità Golose perché ci permette di presentare la nostra arte su un palco prestigioso come è Milano e di entrare in contatto con un pubblico amante dell’alta gastronomia, che speriamo di rivedere presto nei nostri hotel e ristoranti.
Anche per Identità Golese si tratta di un’opportunità importante, in quanto, come spiegano Paolo Marchi e Claudio Cedroni, i patron del ristorante, “La liaison con il gruppo Belmond e il coinvolgimento di 4 importanti executive chef renderà ancor più preziosa una formula originale che il pubblico ha dimostrato di apprezzare nei primi mesi di apertura del nuovo concept internazionale. Un’occasione ideale per pregustare l’esclusività e la qualità della proposta gastronomica che costituisce un tratto distintivo dell’offerta firmata Belmond”.
Per maggiori informazioni e prenotazioni visitate il sito Internet www.identitagolosemilano.com/prenotazioni.
 
B. P.

CONCOREZZO - E' un locale piccolo, al massimo un 30 coperti, questo Marcellino Pane e Vino in provincia di Monza che fin dalla sua apertura ha goduto di ottime recensioni e buon seguito. Spinti da questo abbiamo deciso di provarlo due volte... l'ingresso vanta un arredamento moderno e curato, forse un pò troppo lineare, e luci soffuse, ma nel complesso è gradevole.
Partiamo dalle pizze, insolitamente ovali e dal profumo gradevole, servite su un tagliere di forma idonea. La qualità media, la pasta nel complesso un pò troppo "pane", e do certo si fa fatica a finirla vista la misura importante e il fatto che si raffredda velocemente. La cucina è sicuramente un gradino più in alto, dal pesce alla carne la scelta è discreta ma più che sufficiente per una buona cena, abbiamo gustato un buon fritto misto, nulla da eccepire. Buona la mozzarella di bufala e la scelta dei salumi. Tempi biblici per tutto, anche per le pizze: se avete fredda non è locale giusto, se amate chicchierare partendo magari con una torre di salumi e una buona birra fruttata allora fa per voi. 
Nel complesso sicuramente sopravvalutato, da provare ma da tornare magari se non si trova di meglio in zona.

B.p.

Testato a: MAGGIO 2015

Voto del recensore: 79/100

Marcellino Pane e Vino, Via Dante Alighieri, 158, Concorezzo MB, Tel. 039 916 0471
 

Ottobre 2013 - Buona carne e un po' di scortesia, eccoci all'Osso macelleria e fornelli   (testato a ottobre 2013).

Mangiare della buona carne ben cucinata è uno dei piaceri più grandi di chi come me ama la buona cucina. Cosa c'è di meglio allora che scegliere per l'occasione una storica macelleria con carne e cucina a vista, pochi tavoli spartani, e un locale piccolo e piacevole dalle grandi aspettative? 

Osso, Macelleria e fornelli, questo l'invitante nome del ristorante aperto sia a pranzo sia a cena, con una buona selezione di carni rosse e bianche in grado di appagare ogni palato ma anche la vista, naturalmente.

Peccato però che la buona impressione iniziale mal si sposi sia con la scomodità degli sgabelli sia con la scontrosità del personale: è vero che il cliente non ha sempre ragione, ma... se nella carta sono presenti hamburger con pancetta oppure hamburger con cheese, vi sembra possibile che a cortese richiesta di avere sull'hamburger con pancetta anche la fetta di cheese, vi possano rispondere sgarbatamente "Assolutamente no, non sono possibili variazioni"? Nessuna richiesta di modifiche eclatanti o con prodotti non presenti in cucina quindi, ma solo ed unicamente una misera fettina di formaggio a completezza di un must del locale... ovviamente a pagamento, ci mancherebbe!
Nulla di male, apparentemente, ma se poi il nostro hamburger viene richiesto ben cotto e arriva a cottura appena media, allora è il segno che qualcosa non va e che l'attenzione al cliente è davvero scarsa.

A riprova di questo, servire il pane nei sacchettini del fornaio può anche andare bene, ci mancherebbe, ma se all'interno il pane fosse fresco e buono, e non duro e sicuramente non di qualità.

Un vero peccato dunque, sarà forse stato un caso, non so, ma certo l'esperienza è negativa e non vale la seconda visita per cena. Prezzi medi, magra consolazione, parcheggio sicuramente difficile.

L.M.

Voto del recensore: 75/100

Osso, macelleria e fornelli, Corso Lodi 2 ang.Via Passo Buole, 20135 Milano, tel.02.39521800

MONZA (MB) - Cucina a vista e grande scenografia al Barracudino Easy & Chic (testato a: luglio 2013).
E'  un ambiente davvero ricercato pur se moderno, quello del Barracudino di Monza, nascosto alle spalle della Villa Reale in una piccola via laterale. A farla da padrona è sicuramente la grande cucina a vista, dove vedere all'opera lo chef Luca Madau e il suo staff è davvero un piacere per gli occhi, in attesa di deliziare il palato con il frutto del loro lavoro. Personale davvero gentile e buona lista di vini completano la dotazione per chi cerca una serata tranquilla e prodotti di ottima qualità: anche se con porzioni apparentemente minime, non si esce davvero mai affamati.
Il locale offre di tutto, carne e pesce, ma anche pizza di buon livello: in consiglio è di puntare per la prima volta su un menù degustazione dall'antipasto al dolce passando per un bis di primi e per un secondo collegato alla scelta che vi proporrà lo chef... è il modo migliore non solo per familiarizzare con il locale, ma soprattutto per dare spazio alla sua fantasia, che sembra davvero un pò limitata all'interno di un menù, ma che punta molto a non nascondere i sapori e la qualità dei prodotti.
Davvero ottimi gli antipasti elaborati, soprattutto dove è il pesce a farla da padrone, mentre tra i primi spiccano sicuramente i risotti, anche in questo caso ben mantecati e ben saporiti, grazie ad abbinamenti tra ingredienti e salse di sicuro impatto. Proseguendo sul pesce è facile cadere verso mitili o gamberoni, ma lasciate sempre un spazietto per il dolce: ne vale davvero la pena, composizioni quasi da fotografare!
Unico neo, consigliamo di frequentare il locale in settimana più che nel weekend: c'è più cura al cliente e l'attesa è sicuramente molto limitata: la cucina a vista è come detto molto bella, ma sicuramente insufficiente per il locale pieno. Costo della cena medio/alto, caramelle a gogo insieme al conto per addolcire fino all'ultimo la vostra cena.

Voto del recensore: 90/100.
 
Barracudino Easy & Chic, via Cattaneo 7/B20052 MonzaItalia, tel. 039380174

Lu.Ma.


 

CLAUZETTO (PN) - Al Mulinars, cucina top nell'ex mulino tra le montagne (testato a: agosto 2013)
E' una vera sorpresa cenare in questo ex mulino ai piedi delle montagne, a due passi da una diga che rifornisce d'acqua la locale centrale elettrica. 
Difficile infatti aspettarsi una cucina di così alto livello considerando il piccolo paesino di Clauzetto, ma la sorpresa della posizione ben si accompagna con piatti ricercati, ben impiattati, di ottima qualità e davvero gustosissimi.
Qui l'unico problema sembra infatti quello di decidere su cosa puntare: consigliati gli antipasti (c'è davvero l'imbarazzo della scelta: meglio quindi optare per quelli misti che offrono una selezione un pò di tutto), davvero ottimi i primi (anche qui la soluzione migliore è sicuramente il tris!), e superlativi i secondi, con la carne e la selvaggina locali a farla da padroni... per chi punta sulle specialità locali immancabile puntare sul frico, una sorta di "frittata" di formaggio tipico e patate con una gustosissima crosticina davvero invitante. Una menzione a parte anche per i dolci: immancabili, tenete quindi libero un posticino anche per un finale degno della cena.
Per i vini meglio farsi consigliare dal cortese personale, davvero all'altezza del locale.
Unico neo, se proprio vogliamo andarlo a cercare, i prezzi in linea con la qualità, quindi sicuramente medio alti.

Voto del recensore: 90/100

Ristorante "AI MULINARS", Via della Val Cosa nr.83, 33090 Clauzetto (PN), Telefono e fax: +39 0427 80684 

Lu.Ma.
 

PIOMBINO (LI) - Ristorante Da Balestra (testato a luglio 2013)

Me l’avevano talmente decantato il locale di Marco Balestracci che trovandomi casualmente nei paraggi ho deciso di allungarmi a Piombino per praticare il mio sport preferito: quello del mangiar bene! E lo confesso, a distanza di giorni sento ancora il retrogusto della mousse alla ricotta che mi solletica garbatamente il palato.

Situato nel centro storico di Piombino, in un vicolo alle spalle della piazza principale, il ristorante da Balestra sfugge al passante disattento che, buttandoci dentro un’occhiata veloce, potrebbe scambiarlo tranquillamente per un’enoteca. Non a torto comunque, considerato il vasto assortimento di vini di ottima qualità con cui è possibile accompagnare le pietanze del Balestracci.

Una volta varcata la soglia e attraversata la prima stanza ci si ritrova in una sala dall’atmosfera informale e rilassata: travi di legno grezzo sopra e sotto la testa, pietre a vista che rivestono la parte inferiore delle pareti e arredamento in stile arte povera. La parte superiore delle pareti è invece arricchita dalle stampe del fotografo Pino Bertelli che dopo le esposizioni ufficiali le offre in visione ai clienti del ristorante.

Dopo aver preso posto a uno dei sedici tavoli dal piano in pietra del Cardoso che popolano il ristorante (opportuna la prenotazione il sabato sera), ecco che si avvicina il Menù-Balestracci. Già, perché per evitare di annoiarsi, e di annoiare i suoi commensali, il nostro Marco propone ogni sera un menù differente che pur mantenendo alcuni punti fermi, come gli antipasti e l’immancabile fiorentina, costruisce tutti gli altri piatti sulla base delle disponibilità del giorno. E da bravo ambientalista non abbatte un albero per stampare ogni anno centinaia di menù differenti ma si accovaccia (o si siede) al tavolo che sta servendo ed elenca tutte le diverse portate leggendole da un foglietto di carta scritto a penna! Perché si sa, in cucina la fantasia è tutto e la filosofia del Balestracci è quella di offrire varietà, sia nel genere che nel numero. E recitare ogni giorno a memoria 35 piatti distinti - tra antipasti, primi e secondi (a cui si aggiunge l’immancabile dulcis in fundu) – può essere un buon esercizio di stile ma dopo undici anni di attività diventa sicuramente noioso. Niente paura, non si è certo obbligati a scegliere al primo colpo: senza fretta, Marco guida e consiglia i suoi ospiti in quest’itinerario del gusto che radica nei dettami della cucina tradizionale toscana e del buon vino. Il tutto a un prezzo assolutamente onesto: due antipasti (di cui una tartare di manzo e una fantasia di mare), un piatto di linguine alle cozze e pomodorini servite su un letto di crema di fagioli, due secondi (la tagliata balestra e il polpo in inzimino) con contorno di patate al forno (talmente croccanti che ricordano quelle della nonna), acqua, vino, caffè e dolce (la famigerata mousse di ricotta) a 64 euro… simpatia e cordialità inclusi nel prezzo. Da provare!

Voto del recensore: 90/100

Ristorante da Balestra, Piazza Umberto 1, Piombino,  Tel: 0565/220113 (Chiuso a pranzo nei mesi di luglio e agosto)

Diana Facile

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano al n.236-01/06/12 - Direttore responsabile: Luca Mantegazza
© Giv sas edizioni, Milano - P.i. 04841380969